14 Feb 2022 Hour 17:30
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

La scoperta continua

Power and Prestige. Simboli del comando in Oceania

inti-ligabue

Save the date

Enter your e-mail address in order to be notified before the event.

Description

La scoperta continua, Power and Prestige. Simboli del comando in Oceania

CONFERENZA di INTI LIGABUE

Presidente della Fondazione Giancarlo Ligabue

Con ALEX BERNAND, co-curatore Power and Prestige

La conferenza all’Ateneo Veneto è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

A pochi giorni dall’annuncio dei sorprendenti risultati di un test al radiocarbonio, che retrodata di due secoli un bastone del potere proveniente dalle isole Fiji esposto alla mostra “Power and Prestige. Simboli del comando in Oceania”, in corso a Palazzo Franchetti a Venezia, Inti Ligabue presidente della Fondazione Giancarlo Ligabue racconterà di persona - nell’ambito del ricco programma di incontri e iniziative promosse dall’Ateneo Veneto - i recenti studi, le singolari scoperte e le prossime ricerche che accompagnano questo evento unico.

La scoperta continua” è il titolo della conferenza che vedrà Inti Ligabue nell’Aula Magna dell’Ateneo Veneto lunedì 14 febbraio alle ore 17,30, accanto ad Alex Bernand, importante studioso e collezionista che ha collaborato con Steven Hooper alla curatela della mostra e autore di un saggio sulle molteplici forme dei clubs oceanici nel catalogo della mostra edito da Skira.

Pietra miliare sul tema, l’esposizione promossa dalla Fondazione Giancarlo Ligabue è stata l’occasione per fare luce su molti aspetti di questi straordinari artefatti e più in generale sugli elementi simbolici e culturali da essi testimoniati e per secoli sottovalutati. Possiamo dire con certezza che gli studi collegati all’esposizione hanno già arricchito le nostre conoscenze dimostrando per esempio - con questa nuova datazione del club fijiano tra il XVI e XVII secolo - la valenza rituale e sacra di molti di questi bastoni, preservati nel tempo con questa funzione.

Come afferma il suo Presidente, lo scopo di Fondazione Giancarlo Ligabue è quello di “conoscere e far conoscere”, quindi “anche le mostre e gli eventi culturali devono essere mezzi di divulgazione della cultura, ma anche occasione di studio e confronto tra esperti per accrescere il nostro sapere”. Una visione che ben si sposa con quella dell’Ateneo Veneto sede della conferenza: la più antica istituzione culturale in attività a Venezia, che dal 1812 si muove con lo scopo di cooperare allo sviluppo e alla diffusione delle scienze, delle lettere, delle arti, in ogni loro manifestazione.

Ligabue e Bernand parleranno dunque anche delle varie funzioni dei clubs, del loro significato e dell’impressionante diversità di forme, dimensioni, materiali e funzioni che li contraddistinguono. Come interpretare tali oggetti? Cosa ci raccontano delle comunità che abitavano i “mari del sud”?

A losanga, dentellati, bifronti, a pagaia, lunghi fino a tre metri: simboli del comando ma anche di tanto altro. Ben 126 bastoni – molti mai esposti finora – provenienti dalle principali collezioni del Regno Unito e dell’Europa continentale, in particolare dal British Museum che ha prestato eccezionalmente per l’evento 26 bastoni, visibili in mostra a Palazzo Franchetti (Venezia) fino al 13 marzo 2022, prima che l’esposizione lasci la laguna per la Francia, ospitata dal prossimo giugno al Musèe du quai Branly a Parigi.

 

Prezzo
Free
Informazioni aggiuntive

Si accede solo con green pass rafforzato e mascherina FFP2.

Reach the event

E.g., 09/12/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Please wait...

Show dates details

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.