Dal 27/08/2016 al 18/09/2016
Teatro La Fenice

Norma di Bellini

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Norma è la terzultima opera di Vincenzo Bellini, nonché la più rappresentata (la celebre aria «Casta diva» è stata banco di prova per le più grandi soprano del mondo). Tragedia lirica in due atti su libretto di Felice Romani, dalla tragedia omonima di Alexandre Soumet, andata in scena alla Scala il 26 dicembre 1831, riunisce al suo interno una drammatica storia d’amore, quella tra la protagonista e il proconsole Pollione, e un’altrettanto tragica dimensione politica, che vede contrapporsi conquistati (il popolo gallo, di cui Norma è sacerdotessa) e dominatori (l’esercito di occupazione romana). In un susseguirsi di colpi di scena, nella climax finale l’eroina, rea di aver tradito la propria gente per amore, si autocondanna al rogo, seguita dallo stesso Pollione, annientato e ammirato dalla nobiltà del suo gesto.


Personaggi e Interpreti:

Pollione: Roberto Aronica
Oroveso: Simon Lim
Norma: Mariella Devia
Adalgisa: Roxana Constantinescu
Clotilde: Anna Bordignon
Flavio: Antonello Ceron

Maestro concertatore e direttore: Daniele Callegari
Regia, scene e costumi: Kara Walker
Regista assistente: Charles Fabius
Light designer: Vilmo Furian

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
Maestro del Coro: Claudio Marino Moretti

con sopratitoli in italiano e in inglese

Nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice progetto speciale della 56 Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia
 

Prezzo
€€
Informazioni aggiuntive

Prenotazione: consigliata

Biglietto: consulta il sito del Teatro La Fenice

Raggiungi l’evento

esempio: 21/09/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.