Dal 01/10/2019 al 02/10/2019
Forte Marghera - Parco del Contemporaneo

NEFORMA - Dialogues

Performance di musica e danza

neforma_forte_marghera

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

NEFORMA - Dialogues
Performance di musica e danza

Martedì 1 + Mercoledì 2 Ottobre 2019
Ore 19.00 presso C32 performing art work space
Capannone 32 - Forte Marghera
Via Forte Marghera, Venezia-Mestre

Live arts cultures propone due serate tra musica e danza nel proprio spazio, C32, a Forte Marghera, Mestre, l'1 e 2 ottobre (ore 19.00).
"Neforma" è una serie di improvvisazioni che studiano il processo tra queste due forme d'arte performative, accogliendo errori, incidenti, catastrofi sul palcoscenico, poiché nell'ottica dei performer questi elementi forniscono i migliori esempi di studio dal vivo.
Curato e ideato da Zavod Sploh (Sploh Institute) di Ljubjana, i cui artisti saranno ospiti dell'associazione mestrina, dal 2010 il programma è sostenuto da Ministero della Cultura Sloveno e dalla Municipalità di Ljubljana.

Ingresso libero e gratuito.

Martedì 1 ottobre ore 19.00
Neforma  73
Katja Legin – danza
Vid Drašler – musica

a seguire il concerto con:
Samo Kutin – hurdy gurdy
Tomaž Grom – contrabasso, elettronica
Instant compositions for prepared hurdi gurdi, double bass and electronics.

Mercoledì 2 ottobre ore 19.00
Neforma 74
con:
Vid Nemec – danza
Ana Kravanja – musica

a seguire il concerto con:
Ana Kravanja – violino
Vid Drašler – batteria
Samo Kutin – hurdy gurdy
Tomaž Grom – contrabasso, elettronica

Info: liveartscultures.org; info@liveartscultures.org
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/743314682785246/

Il Zavod Sploh (Sploh Institute) di Ljubjana per la produzione e l'editoria d'arte è impegnato nella musica, nelle arti dello spettacolo e nella produzione di arti intermediali, nell'editoria e nell'educazione.
Principalmente è orientato allo sviluppo, messa in scena, istituzione e riflessione di pratiche musicali che affondano le proprie radici nell'ambito di:
- improvvisazione, ovvero frenata libera da forme, sintassi, ritmi e spettri pre-preparati;
- composizione contemporanea storicamente consapevole, ma non convenzionale, rischiosa, aperta a vari generi e connessa allo sviluppo delle tecnologie;
- esperimenti sonori e tecnologici, che includono diverse tecniche di gioco, nuove procedure compositive e lavoro con nuove interfacce tecnologiche per creare musica.
Il programma del Sploh Institute programme include:
- Sound Disobedience festival – music risks on trial
- i concerti di Confine aperto, Zvokotok, Sluhodvod
https://www.sploh.si/

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 13/11/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.