01/04/2016 Ora 20:30
Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni

ROMEO Y JULIETA

Tango

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Produzione: Naturalis labor
di e con: Ludovica e Matteo Antonietti, Marcelo Ballonzo, Tobias Bert, Jessica D’Angelo, Loredana De Brasi, Giannalberto De Filippis , Elena Garis, Silvio Grand, , Elisa Mucchi, Marco Pericoli, Selene Scarpolini
coreografie e regia: Luciano Padovani
musiche di tango eseguite dal vivo da: Tango Spleen Cuarteto: Mariano Speranza (pianoforte e direzione), Francesco Bruno (bandoneon), Andrea Marras (violino), Gian Luca Ravaglia (contrabbasso)

musiche di: Piazzolla, Speranza, Calo, Mores, Quartango, Richter, Rachel’s, Sollima, Purcell, Westhoff

Il tango è incontro di due corpi, passione irrefrenabile, seduzione sottile. E’ la danza ideale per dare nuove suggestioni alla storia d’amore per antonomasia, quella che Shakespeare ha consegnato all’immaginario collettivo creando il mito di “Romeo e Giuletta”. A partire da queste premesse il coreografo Luciano Padovani porta in scena l’eterno dualismo tra maschile e femminile, lo scontro tra due famiglie rivali e l’amore impossibile tra due giovani travolti dalla fiamma del desiderio. Cambia il contesto: Verona diventa Buenos Aires, il balcone di Julieta è all’incrocio di strade tumultuose, i suoni e gli odori sono quelli dei barrios argentini. Illuminata da queste atmosfere latine, la celebre storia diventa sintesi dell’abbandono totale della donna nell’abbraccio dell’uomo, paradigma dell’incontro tra due appassionati tangueros.
 

 

 

 

 

 

 

Raggiungi l’evento

esempio: 17/11/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.