27/05/2023 Ora 21:00
Palazzina Canonica

Arca Venice

Antropocene: la Terra a ferro e fuoco

arca-venice

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

ARCA VENICE | habitat, backup, estinzione

Alessandro Zannier, artista e musicista in residenza DVRI 2023, presenta ARCA VENICE, la mostra interdisciplinare diffusa sulla città di Venezia, che si concentra su tre temi centrali: habitat, backup ed estinzione.
Il progetto è promosso dal DVRI Venezia in collaborazione con numerosi enti della città.

Alessandro Zannier è un artista concettuale che sviluppa il suo lavoro tra musica, arti visive e scrittura e che negli ultimi anni utilizza big data ambientali per analizzare fenomeni umani su vasta scala spazio temporale, coinvolgendo istituti di ricerca, università e musei e dando vita a mostre, installazioni e concerti unici nel loro genere, sensibili alle tematiche ambientali e con un taglio divulgativo.
Dopo l'importante progetto intercontinentale di incrocio di dati ambientali "ENT project - 6 continents", ottenuto gemellando l'Italia con i 6 continenti e ospitato in ben due Biennali di Venezia consecutive (Architettura - Padiglione Italia 2021 e Arte - Padiglione Camerun 2022), figlio del concept album "Entanglement", l'artista presenta a Venezia il suo nuovo progetto ARCA.

E' un visionario album tematico che ipotizza provocatoriamente la fuga di massa dal pianeta a bordo di una immensa astronave generazionale, come estrema conseguenza delle azioni umane sull'ambiente e della deriva del sistema-mondo così come lo abbiamo concepito e che continua a gridarci su più fronti l'allarme di un'apocalisse irreversibile.
Il pericolo è appunto l'estinzione dell'habitat terrestre adatto alla vita, a cominciare dai singoli habitat locali che lo compongono.

Cosa imbarcare nell'Arca e cosa lasciare, se dovessimo riorganizzare un mondo in cattività in fretta e furia trovandoci tutti migranti in un unica grande imbarcazione senza meta? Come salvare e catalogare il DNA della vita, la tecnologia, la ricerca, la cultura, le lingue e la storia dell'uomo?

ARCA VENICE è un tentativo di ragionare sull'esigenza di backup di un luogo, dal suo habitat naturale alla sua cultura e memoria storico-artistico-scientifica, per salvarlo dall'incedere inesorabile di eventi potenzialmente letali. Un lavoro fatto di suoni, installazioni e opere ispirato dalla presenza di archivi come lo Svalbard Global Seeds Vault (deposito mondiale dei semi) e del fiorire di innumerevoli enti di stoccaggio di informazioni di dati digitali, ma anche di riserve naturali, atte a preservare la memoria della  della vita sul pianeta e scongiurare l'estinzione.

Alcuni importanti enti veneziani partner del DVRI ospiteranno dunque nell'arco dell'anno 2023 l'artista con singoli eventi musicali, installazioni visive e sonore, opere e conferenze sui temi della mostra diffusa. Tutti gli eventi si concentreranno sulla necessità di creare una sorta di "hard disk comune" su cui realizzare in futuro un backup della città di Venezia, che è per antonomasia quella più a rischio di essere sommersa dal "Diluvio".

1° EVENTO

ARCA VENICE prima tappa: 27 maggio 2023 - performance musicale

In occasione dei 100 anni del CNR Italiano e della mostra "Antropocene: la Terra a ferro e fuoco", Alessandro Zannier presenterà il primo evento del suo nuovo progetto ARCA VENICE.
Il progetto è una performance musicale ed è ispirato al suo nuovo visionario album tematico ARCA, che immagina la fuga di massa dal pianeta a bordo di un'astronave generazionale come conseguenza delle azioni umane sull'ambiente.

L'artista, accompagnato dall'Ottodix Ensemble, porterà gli spettatori in un viaggio per canzoni visionarie all'interno degli habitat artificiali dell'Arca spaziale descritta nell'omonimo album.
Saranno inoltre presentate "sonificazioni" di dati del DNA di animali estinti o in via di estinzione, realizzate in collaborazione con Alex Piacentini, co-autore delle elaborazioni sonore.
Nei prossimi appuntamenti, sarà anche presente la sezione di elettronica del Conservatorio di Venezia.

Indirizzo 
Palazzina Canonica, CNR ISMAR
Riva dei Sette Martiri, 1364/A
30122 Venezia (VE)

Raggiungibilità con i mezzi pubblici: linea Actv 1 (fermata: Giardini A e B); oppure 4.1 e 5.1 (fermata: Giardini Biennale A e B)

Date e orari di apertura 
Sabato 27 maggio 2023
dalle ore 21
Ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite -
 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 18/04/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.