Dal 10/03/2024 al 27/03/2024
Campo del Ghetto Novo

Venezia: Prospettive

luciasarto

Descrizione

Inaugura domenica 10 marzo 2024 alle ore 12 la mostra Venezia: Prospettive alla presenza degli artisti Lucia Sarto e Federico Povoleri e delle autrici dei testi critici, la storica e critica d’arte dott.ssa Francesca Mezzatesta e Gabriella Pastor.

Venezia: Prospettive è un progetto nato dal desiderio di Donatella Chiara Bedello di festeggiare il compleanno di Venezia con una grande mostra che unisse due interpreti d’eccellenza verso i quali nutre moltissima stima: la pittrice Lucia Sarto e il fotografo Federico Povoleri.
Entrambi questi artisti sono infatti in grado non solo di percepire il cuore della nostra città, ma anche e soprattutto di raccontarlo grazie alle loro abilità e al loro talento. Osservando le loro opere, lo spettatore riesce a cogliere momenti “intimi” di una città che si mostra a tutti ma si fa conoscere a fondo da pochi, da chi sceglie di abitarla o di visitarla lontano dai flussi turistici convenzionali.
La mostra ospita 12 tele in acrilico/olio su tela di Lucia Sarto, alcune delle quali di grandi dimensioni, e 3 fotografie in bianco e nero di Federico Povoleri.
Venezia: Prospettive sarà visitabile sia dal vivo che online fino al 27 marzo 2024, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, lunedì e sabato pomeriggio chiuso. Ingresso gratuito.
In galleria saranno disponibili per l’acquisto il volume “Venezia: Through a Venetian’s Eye” di Federico Povoleri e il catalogo “Venezia: Perspectives” di Lucia Sarto.

———————————-

LA GALLERIA Ghetto Et Cetera, precedentemente Melori & Rosenberg, è stata fondata nel 1996 da Donatella Chiara Bedello ed è stata la prima galleria d’arte contemporanea nell’antico Ghetto Ebraico di Venezia. Unica rappresentante per l’Italia delle opere di Luigi Rocca, la galleria ospita in permanenza una collezione scelta di opere di artisti italiani ed internazionali e organizza mostre collettive e personali in varie sedi.

LUCIA SARTO è un volto noto della nostra galleria: le sue vedute romantiche permeate di realismo sono state protagoniste di diverse mostre personali di grande successo, e la luce nei suoi quadri è infusa con tale maestria da far sembrare che le gondole, l’acqua dei canali, i fiori sui balconi, si muovano. Sono quadri che sembrano video.

FEDERICO POVOLERI ama raccontare storie e, come in un racconto scritto bene, con la sua macchina fotografica sa incorniciare vedute nelle quali nessun particolare è lasciato al caso o inutile, al contrario ogni minimo dettaglio concorre alla narrazione: prospettiva, persone, luci, ombre, contrasti. Sceglie il bianco e nero per raccontare una Venezia insolita, da lui abitata e vissuta ogni giorno, e ci offre spaccati di una vita quotidiana riservata solo a chi sa veramente osservare e vivere Venezia.

Prezzo
Gratuito

Raggiungi l’evento

esempio: 20/07/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Ora Chiuso

Orari e date

Lun
Chiuso
Mar
10:00-13:00 |15:00-18:00
Mer
10:00-13:00 |15:00-18:00
Gio
10:00-13:00 |15:00-18:00
Ven
10:00-13:00 |15:00-18:00
Sab
10:00-13:00
Dom
10:00-13:00 |15:00-18:00

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.