12/04/2016 Ora 18:00
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

L'ARTE DEL VIOLINO A VENEZIA NEL SETTECENTO

Violino

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Analisi e comparazione dei concerti per violino e orchestra di Giuseppe Tartini e Antonio Vivaldi

Conversazione con i violinisti Giovanni e Federico Guglielmo Introduce e coordina Antonio Augusto Rizzoli Con la partecipazione straordinaria del liutaio Alf Gregg Giovanni e Federico Guglielmo presentano al pubblico le loro ultime produzioni discografiche: due cofanetti, uno dedicato ai “Concerti per violino” di Giuseppe Tartini (29 CD con i 126 concerti) della “Dynamics”, l’altro dedicato alle 14 pubblicazioni a stampa per violino di Antonio Vivaldi (20 CD con incluse le sonate per violoncello) della “Brilliant”. Tartini e Vivaldi, ai loro tempi celebratissimi esecutori ma anche famosi compositori, caddero nell'oblio nel corso dell'Ottocento per essere poi riscoperti nella seconda metà del Novecento. Dell’uno si conosceva quasi solo la mirabolante sonata “Il trillo del diavolo”, dell’altro i concerti a programma quali “Le stagioni”. L’attuale sviluppo e diffusione del mercato discografico ha permesso però di far conoscere al pubblico buona parte della loro immensa produzione, che influenzò notevolmente la letteratura violinistica susseguente. Nell’incontro verranno analizzate le caratteristiche fondamentali dei due autori, le loro innovazioni ed i problemi interpretativi che essi pongono attualmente. Federico Guglielmo darà esempi dell’arte dell’arco barocca, con riferimento alla costruzione e struttura del violino e dell’arco nel Settecento.


 

Informazioni aggiuntive

Biglietto: entrata libera

Raggiungi l’evento

esempio: 18/08/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.