20/04/2016 Ora 20:30
Chiesa della Pietà

Il Tiepolo restituito

VII edizione del Concerto di Primavera

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Dopo il grande successo di pubblico delle precedenti edizioni, l’Istituto Provinciale per l’infanzia “Santa Maria della Pietà” desidera offrire alla cittadinanza un’interessante serata all’insegna della musica e dell’arte. L’orchestra I Virtuosi Italiani ed il coro Ensemble vocale Academia Ars Canendi con la partecipazione dei solisti Gemma Bertagnolli, Manuela Meneghello e Susanna Moncayo Von Hase, diretti da Francesco Fanna eseguiranno musiche composte da Antonio Vivaldi, proprio per le Figlie di Choro dell’Antico Ospedale della Pietà.


L’antico Ospedale della Pietà svolse per secoli un importante ruolo nel panorama culturale veneziano ed europeo, perché ebbe un duraturo e proficuo sodalizio con il noto violinista e compositore veneziano Antonio Vivaldi. Dal 1703 al 1740 Antonio Vivaldi prestò la sua opera e il suo genio artistico proprio all’interno dell’antico Ospedale, in qualità di maestro di violino, di coro e di concerti, rendendo celebre l’orchestra delle «Figlie di Choro» della Pietà.

All'interno della Chiesa della Pietà, indissolubilmente legata alla figura di Antonio Vivaldi e conosciuta come luogo di musica in Italia e all'estero, ancora oggi si perpetua questa preziosa eredità musicale con una ricca stagione concertistica di quasi 200 concerti ogni anno. La chiesa è stata progettata per essere un auditorium con un'acustica perfetta, dove le allieve del prete rosso tenevano i loro concerti.

Il concerto diventerà l’occasione per presentare il Tiepolo restituito, sarà di nuovo fruibile al pubblico, a conclusione del restauro, l’affresco che raffigura l’Incoronazione di Maria Immacolata realizzato, in soli 15 mesi, da Giambattista Tiepolo tra il 13 giugno del 1754 e il 2 agosto del 1755, contestualmente ai due dipinti minori sovrastanti l’altare maggiore. Si tratta di un importante ciclo di affreschi che costituisce la principale impresa decorativa, intrapresa dal celebre pittore del settecento veneziano, negli ultimi anni della sua vita.

Lo splendido affresco sovrasta l’aula della Chiesa della Pietà a Venezia, progettata da Giorgio Massari come grande sala da musica per i concerti delle celebri “putte” dell’Istituto.

Fenomeni di instabilità statica, rilevati in occasione di una recente campagna di monitoraggio, hanno determinato l’urgenza di un intervento di salvaguardia, resa possibile grazie ad una sponsorizzazione pubblicitaria, autorizzata dalla Soprintendenza competente ai sensi dell’art. 49 del Dlgs 42/2004.

Attraverso un’attenta e competente opera di restauro conservativo, con cui si sono studiati e affrontati con approccio scientifico sia le problematiche statiche che i fenomeni di alterazione e degrado della pellicola pittorica, dovuti ai depositi superficiali, a passate infiltrazioni e a precedenti interventi di restauro obsoleti, l’affresco verrà restituito alla percezione dei visitatori in tutta la sua luminosità e ricchezza cromatica, nel pieno rispetto della materia e della concezione compositiva originaria.


 

Informazioni aggiuntive

Biglietto: entrata libera fino ad esaurimento posti
Prenotazione: consigliata

Raggiungi l’evento

esempio: 22/09/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.