Dal 30/01/2016 al 09/02/2016
Ca' Rezzonico
Piazza Ferretto
Piazza San Marco
Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni
PalaPlip

IL TEATRO GOLDONI PER IL CARNEVALE

Spettacoli teatrali

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Dal 30 gennaio al 9 febbraio il programma “diffuso” dello Stabile del Veneto tra prosa, ballo, marionette e giochi scenici.

A conferma della tradizione che vede nel teatro l’anima del Carnevale, anche quest’anno il Teatro Goldoni sarà al centro della manifestazione veneziana con un ricco calendario di appuntamenti, dalla prosa “in sede” agli spettacoli itineranti, dalla programmazione per i più piccoli al ballo folkloristico.

Il 30 e 31 gennaio e dal 4 all’8 febbraio, dopo il successo dell’anno scorso torna Women in love. Ovvero le donne di Shakespeare, lo spettacolo itinerante scritto e diretto da Giuseppe Emiliani e prodotto dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale in collaborazione con Ve.La Spa e Fondazione Musei Civici di Venezia. Quest’anno, nel 400° anniversario della morte di William Shakespeare, le storiche sale di Ca’ Rezzonico per due volte al giorno (alle 17.30 e alle 19.30) diventano luogo di incontri teatrali con Lady Macbeth, Ofelia, Donna Capuleti e un inedito Jago al femminile: quattro donne in amore, interpretate da Susanna Costaglione e Marta Paola Richeldi, in una performance sospesa tra realtà e immaginazione, in pieno stile shakespeariano. Lo spettacolo verrà poi ripreso anche il 12, 13 e 14 febbraio in occasione di San Valentino.
*****
Ad animare non solo lo spazio iconico di Piazza San Marco (nei giorni 1, 2, 3, 5, 6 e 8 febbraio, alle 12.00 e alle 15.30) ma anche alcuni luoghi della città metropolitana (30 gennaio a Mestre, 4 febbraio a Favaro, 9 febbraio a Trivignano) sarà L’Arlecchino Furioso, un gioco scenico a cura di Giorgio Sangati realizzato in occasione del Carnevale 2016 con gli attori di Stivalaccio Teatro Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello, un breve divertentissimo viaggio alla scoperta della “Commedia dell'arte” che ha reso i teatranti italiani famosi in tutto il mondo. All'improvviso un gruppo di attori inizia a richiamare il pubblico della piazza attorno al palco: è il momento del teatro, dei comici, del loro mestiere, della loro arte. Giù la maschera e la storia è già iniziata: amori, inganni, imprese, tradimenti, duelli e pentimenti, lazzi e acrobazie.
*****
Lo spettacolo della Stagione di Prosa 2015-2016 che verrà portato in scena durante i giorni di festa – dal 3 al 7 febbraio – è I Rusteghi, uno dei testi più amati e rappresentati di Carlo Goldoni, scritto nel gennaio 1760 proprio a chiusura del Carnevale e rappresentato per la prima volta al Teatro San Luca di Venezia il 16 febbraio con il titolo La compagnia dei selvadeghi, o sia i Rusteghi incontrando subito un grande successo di pubblico. Prodotto dallo Stabile del Veneto, I Rusteghi è diretto da Giuseppe Emiliani e riunisce sulla scena alcuni dei migliori talenti veneti.
*****
Ritorna poi per la settima edizione Passa al Goldoni, l’attesa rassegna dedicata al pubblico dei più giovani. Il Foyer del Teatro dal 5 al 9 febbraio sarà aperto tutti i giorni con un susseguirsi ininterrotto di divertenti spettacoli di marionette e burattini de L’opera delle Marionette di Mauro Pagan (biglietto d'ingresso 3 euro). Venerdì 5 e martedì 9 alle ore 16.00 sarà presentato I Tre Porcellini; sabato 6 e lunedì 8 alle ore 16.00 sarà il turno di Gino Pesciolino mentre domenica 7 febbraio l’appuntamento è alle 11.00 con San Giorgio e il Drago. Passa al Goldoni è un’allegra occasione per i bambini e per le loro famiglie di vivere con fantasia il Carnevale, con una delle forme più semplici e antiche della tradizione teatrale.
*****
Martedì Grasso, 9 febbraio, ultimo giorno di festeggiamenti, si chiude con un evento di eccezione: Atin Köök, la femmina del cuculo d’oro una emozionante e travolgente serata di ballo e folklore con il Complesso della danza Khakassa Kÿn Suzy e il Complesso folcloristico Ülger, realizzata in collaborazione con lo CSAR di Ca’ Foscari. Lo spettacolo, estremamente scenografico e dalle affascinanti coreografie di gruppo, porta sul palco due leggende del popolo di Khakassia incentrate sul tema degli uccelli.

Informazioni aggiuntive

Info e biglietti per tutti gli spettacoli:
www.teatrostabileveneto.it

Raggiungi l’evento

esempio: 19/11/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.