Scuola Grande di San Rocco

I magnifici teleri di Tintoretto

scuola_san_rocco

Scuola Grande di San Rocco

A Venezia le confraternite o associazioni di laici che si dedicavano all'assistenza materiale e spirituale degli affiliati, secondo i principi della carità cristiana, erano dette ‘Scuole’.

Quella di San Rocco era una delle sette ‘Scuole Grandi’, insieme a quella di San Giovanni Evangelista, San Marco, San Teodoro, dei Carmini, della Carità e della Misericordia.

Fu istituita nel 1478 come ‘scuola di devozione’, allo scopo di promuovere opere di beneficenza e di assistenza con la protezione di San Rocco, patrono degli appestati, la cui sacra reliquia era stata traslata a Venezia nel 1485.

Il maestoso edificio dalle eleganti forme rinascimentali fu progettato nel 1517 ed affidato al proto Pietro Bon. Era prevista una costruzione di impianto tradizionale come per le altre Scuole veneziane: due sale sovrapposte a costituire il corpo principale dell’opera, unite da una scala monumentale.

I lavori terminarono nel 1550 sotto la direzione di Giangiacomo de’ Grigi.

Nel corso degli anni si erano succeduti architetti prestigiosi, tra loro il proto Sante Lombardo e Antonio Scarpagnino.

Per decorare la Scuola fu bandito un concorso tra i migliori pittori presenti a Venezia, che avrebbero dovuto, entro 30 giorni, presentare dei disegni preparatori.  

Jacopo Tintoretto si assicurò la commessa, battendo concorrenti del calibro di Paolo Veronese, collocando al centro del soffitto della ‘Sala dell’Albergo’ un dipinto con san Rocco in Gloria.

I committenti, pur scandalizzati da tanta arroganza, alla fine furono convinti dalla generosità dell’artista, che offrì l’opera in dono.

Divenuto confratello della Scuola, Tintoretto realizzò tra il 1564 e il 1567 un ciclo pittorico unico per qualità, originalità e coerenza.

Tra i meravigliosi capolavori che la Scuola custodisce impossibile non citare: l’Annunciazione, la Strage degli Innocenti, l’Adorazione dei Magi, Cristo davanti a Pilato, l’Ecce Homo e la Salita al Calvario e la Crocifissione.

 

Fonti: Wikipedia

         Scuola Grande di San Rocco


 

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.