Impronte vichinghe all'Arsenale

Il Leone del Pireo

Leone Arsenale

Impronte vichinghe all'Arsenale

Un grande leone seduto, scolpito nel marmo pentelico in epoca classica, monta la guardia presso la porta d'ingresso dell'Arsenale.

La statua fu portata dal Pireo a Venezia da Francesco Morosini nel 1687, come bottino di guerra.

Attorno alla seconda metà dell’800, un diplomatico svedese, Johan David Akerblad, riconobbe dei caratteri runici in alcune incisioni sui suoi fianchi e sulle zampe, che fino ad allora nessuno aveva notato.

Lo studioso Carl Christian Rafn, incaricato della decifrazione, stabilì che si trattava di graffiti incisi dai variaghi, mercenari scandinavi al servizio dell‘Imperatore di Bisanzio.

L’atto vandalico, perpetrato nel XI secolo, riporta questo testo.

ASMUDR : HJU : RUNAR : ÞISAR : ÞAIR : ISKIR : AUK: ÞURLIFR : ÞURÞR : AUK : IVAR : AT : BON : HARADS : HAFA : ÞUAT : GRIKIAR : UF : HUGSAÞU : AUK : BANAÞU

Traduzione:

Asmund incise queste rune con Asgeir e Thorleif, Thord e Ivar, su richiesta di Harold l'Alto, nonostante i greci riflettendoci lo vietino.

Lato sinistro del leone:

HAKUN : VAN: ÞIR : ULFR : AUK : ASMUDR : AUK : AURN : HAFN : ÞESA : ÞIR : MEN : LAGÞU : A : UK : HARADR : HAFI : UF IABUTA : UPRARSTAR : VEGNA : GRIKIAÞIÞS : VARÞ : DALKR : NAUÞUGR : I : FIARI : LAÞUM : EGIL : VAR : I : FARU : MIÞ :RAGNARR : TIL : RUMANIU . . . . AUK : ARMENIU :

Traduzione:

Hakon con Ulf e Asmund e Örn conquistarono questo porto. Questi uomini e Harold l'Alto imposero una forte tassa a causa della rivolta dei greci. Dalk è tenuto prigioniero in terre lontane. Egil è andato in missione con Ragnar in Romania e in Armenia.

 

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Tags
racconti di pietra

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.