Sulle Tracce di Bellini

bellini_sacra_conversazione

Itinerario sulle tracce di Bellini

Giovanni Bellini (Zuane Belin) detto anche il Giambellino fu tra i più celebri pittori del Rinascimento.

Figlio d’arte, operò a Venezia per più di sessant’anni raccogliendo le suggestioni di maestri come Antonello da Messina, Piero della Francesca, Albrecht Dürer e Andrea Mantegna.

Consegnò alla scuola veneta, in cui stavano crescendo allievi del calibro di Giorgione e Tiziano, l’eredità della pittura tonale, attraverso un originale e sapiente utilizzo della luce e del colore.

Le sue opere, sparse in tutto il mondo, sono cariche dell’intenso pathos che rappresenta la sua cifra stilistica, ma è con gli scambi di sguardi nella serie di dipinti di ‘Madonne con bambino’ che raggiunge il più alto livello della sua arte.

Ecco i luoghi a Venezia, dove incantarsi davanti alle sue opere.

Cristo morto sorretto da due angeli

Madonna degli alberetti

Angelo annunciante

  • Fondazione Querini Stampalia

Presentazione al Tempio 

Trittico dei Frari

  • Chiesa di san Zaccaria
  • Chiesa di san Francesco della Vigna

Madonna col Bambino, quattro santi e un donatore

  • Chiesa di san Giovanni Grisostomo

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.