03/11/2022 Ora 17:00
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Sulle orme del grande direttore Yuri Ahronovitch

Proiezione del docu-film

ateneo-veneto

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Sulle orme del grande direttore Yuri Ahronovitch – Il film
GIOVEDÌ 03 NOVEMBRE 2022 17:00

A vent’anni dalla scomparsa del direttore d’orchestra Yuri Ahronovitch (2002)

Proiezione del docu-film

Yuri. Sulle orme di Yuri Ahronovitch

Regia di Nevio Casadio (Italia, 2017 – durata 126′)

Introducono Tami Ahronovitch e il musicologo Paolo Pinamonti

Yuri Ahronovitch, nato a Leningrado nel 1932, è stato uno dei più prestigiosi direttori d’orchestra in quella che allora era l’Unione Sovietica, a capo dell’Orchestra Sinfonica della Radio televisione sovietica a Mosca.
Nel 1972 decise di espatriare e scelse Israele e l’Occidente, iniziando subito la sua attività musicale in tutto il mondo, compresa l’Italia, dove ha diretto per quasi trent’anni le maggiori orchestre.
Il film a lui dedicato è nato dalla tenacia e dall’amore di Tami Ahronovitch, la compagna di una vita, intrecciata alla passione del regista Nevio Casadio.
L’idea era quella di seguire le “orme di Yuri” ripercorrendo la vita di questo uomo e artista straordinario per filo e per segno, nelle pieghe più recondite, edite e inedite.
Dunque non un documentario, piuttosto un “road-movie”: incontrando artisti, musicisti, critici, amici e conoscenti che avessero i titoli per parlare di Ahronovitch, il regista ha iniziato le riprese in Italia (nei grandi teatri della penisola, dalla Fenice, alla Scala, al San Carlo) per poi spostarsi in Svizzera, Russia, Israele.
Nel film sono raccolte storie e testimonianze di personalità di spicco della cultura musicale, come Leo Nucci, Claudio Desderi, Rudolf Buchbinder, Boris Belkin, Mietta Sighele, Dame Gwyneth Jones, Mario Messinis, Paolo Pinamonti.
Ne esce un ritratto fuori dagli schemi, di un direttore schivo, che non voleva far parte dello star system, amatissimo dal pubblico, una personalità  per nulla ossequiosa al potere, ma dedita esclusivamente alla musica, nel profondo rispetto dei compositori.
La prima proiezione mondiale del film è avvenuta al Festival Internazionale del Cinema di Mosca nel 2018.

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 06/12/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.