Dal 26/01/2019 al 27/01/2019
Teatro a l'Avogaria

IL GIOCATORE DI BIRIBISSI

AL TEATRO A L’AVOGARIA DI VENEZIA

biribissi

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

"IL GIOCATORE DI BIRIBISSI"  VA IN SCENA AL TEATRO A L’AVOGARIA DI VENEZIA di e con Alessandro Bressanello.

In replica domenica 27 gennaio 2019, ore 17.00

Nel 1638 a seguito del dilagare dell’azzardo nella pubblica via, viene creata a Venezia la prima casa da gioco gestita direttamente dallo stato. Da quel momento la città diventa un enorme Casinò, i Ridotti dove si gioca non si contano più; i giochi d’azzardo, sia quelli di carte come la Bassetta, il Faraone, la Meneghella, sia quelli da tavolo come il Biribissi e il Lotto Reale, coinvolgono nobili e popolani. Tutti a Carnevale, sotto la maschera, vincono, sperperano fortune, barano e truffano gli ingenui che si cimentano nelle sale private e pubbliche, che sorgono ormai in ogni sestiere. Il nobilomo Florindo Querini, gran giocatore, racconterà le sue disavventure al gioco, illustrando allo stesso tempo i giochi stessi e coinvolgendo gli spettatori in una partita a Biribissi, il gioco precursore della moderna roulette. Non mancheranno i riferimenti alla attualità veneziana filtrata attraverso il linguaggio dell’epoca. Verranno inoltre presentati alcuni sonetti erotici di Giorgio Baffo, poeta veneziano , presenti nel cd  “Lode alle tette” realizzato in occasione dei 250 anni dalla morte. Alessandro Bressanello attore e regista veneziano, inizia la sua carriera artistica suonando in diversi gruppi rock; dopo aver frequentato corsi teatrali apre a Mestre il Tag-Teatro alla Giustizia nel 1976, è poi tra i fondatori della compagnia Tag Teatro di Venezia, che dirige fino al 1990, successivamente nel 1995 crea la Produzioni Teatrali Veneziane, con la quale organizza e produce spettacoli ed eventi e cura artisticamente il Carnevale per 8 anni. Ha recitato in spettacoli di Commedia dell’Arte e in lingua veneta in più di 20 nazioni, diretto spettacoli di prosa e opere di musica Barocca in diversi paesi europei, partecipato come attore a circa 60 film internazionali e curato la pubblicazione del libro “ Il Carnevale in età moderna”.

L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario Ca’ Foscari di Venezia e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia. In più di quarant’anni di attività ha prodotto oltre sessanta spettacoli tra cui la “Commedia degli Zanni”, rappresentata con successo sui più importanti palcoscenici internazionali. Riconosciuta come uno dei centri di formazione professionale di riferimento nel Triveneto, ogni anno organizza corsi, dedicati ad appassionati e professionisti, su discipline quali recitazione, Commedia dell’Arte, dizione, storia del teatro, canto, tecnica dell’interpretazione.

Lo spettacolo, in replica domenica 27 gennaio 2019, ore 17.00 su prenotazione telefonica ai numeri 0410991967-335372889 o via mail all’indirizzo avogaria@gmail.com.
   
Info: http://www.teatro-avogaria.it/

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 13/11/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.