13/11/2016 Ora 16:00
Sala Danzastorie

2a Rassegna Danzastorie: "La FIABA DEI DUE REGNI"

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

“LA FIABA DEI DUE REGNI”
Testo di Luigi Pozza; adattamento teatrale di Alberta Toninato
Con Luigi Pozza e Alberta Toninato
Costumi di Irene Gomez e Giulia Pannoli

Inizio ore 16:00

Una fiaba viene raccontata da un uomo e una donna col supporto di magnifici costumi creati dalla fantasia di Irene Gomez e Giulia Pannoli, vere maghe nel riutilizzo di stoffe e materiali dismessi. Una storia semplice e dal sapore antico: un principe e una principessa, si innamorano l’uno dell’altra. Ma i due giovani, di nome Dario e Berenice, non si possono amare. Appartengono a due regni nemici e Invidia e Paura, consiglieri dei loro genitori, suggeriscono di tenere lontani i due innamorati, invitano i re a costruire mura sempre più alte per difendere i due castelli, armi sempre più sofisticate per attaccare. Il finale di questa favola che racconta l’amore e la guerra, la purezza e la brama di potere, lascia una speranza, leggera come la neve. Solo la fine del regno dei padri potrà permettere a Dario e Berenice di salvarsi, di rincontrarsi e di amarsi.

Indicato per bambini da 4 a 10 anni
 

Prezzo
Informazioni aggiuntive

Posti limitatissimi, prenotazione obbligatoria
Contributo associativo € 5 a persona. Sconti per i fratelli.

Per info e prenotazioni: alberta-toninato@libero.it , www.bottegavaga.it

Raggiungi l’evento

esempio: 17/07/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.