Dal 29/10/2021 al 02/11/2021
Laguna Libre
Teatrino di Palazzo Grassi
Teatro La Fenice
Teatro Toniolo

Venezia Jazz Festival Fall Edition

festival-Jazz

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Venezia Jazz Festival, nuovo week end di concerti.

Dai teatri ai locali, fra jazz, elettronica e world music.

Tutti gli eventi da venerdì 29 ottobre a martedì 2 novembre.

Nuova, ricca programmazione di Venezia Jazz Festival Fall edition per il prossimo lungo week end festivo. Dal 29 ottobre al 2 novembre impossibile non sedersi in platea ad ascoltare importanti musicisti della scena internazionale: dalle sonorità ancestrali del duo di Hamid e Pasquale Mirra al Laguna Libre alle note cristalline del pianista Isfar Sarabski alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice fino alle incursioni elettroniche di Grischa Lichtenberger al Teatrino di Palazzo Grassi, per finire con l’atteso concerto di un gigante come Joe Lovano e il trio polacco di Marcin Wasilewski al Teatro Toniolo.

Venerdì 29 ottobre Hamid Drake (batteria, percussioni, voce) e Pasquale Mirra (vibrafono, marimba e percussioni) al Laguna Libre propongono un caleidoscopico viaggio sonoro fra culture, con un uso evocativo degli strumenti. In scena uno dei vibrafonisti più interessanti della scena nazionale ed internazionale e  il brillante, sensibile, infinitamente ritmico, intelligente, spirituale e potente batterista di Chicago, in un doppio appuntamento con aperitivo-concerto alle 18.15 e cena-concerto alle 20.45. Le melodie si costruiscono da sole, grazie anche alle conoscenze musicali dei due interpreti, alla loro notevole apertura mentale, alla capacità di spaziare nei ritmi di Drake, vero maestro nel creare basi poliritmiche torrenziali su cui si innestano le sonorità poetiche ed impattanti di Mirra.

Sabato 30 ottobre alle 19.30 alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice il celebre pianista dell'Azerbaigian Isfar Sarabski firma un jazz dalle influenze sia folk che classiche: una rara occasione per ascoltare colui che è considerato uno dei più grandi pianisti orientali, vincitore del Concorso Pianistico Solo del Montreux Jazz Festival nel 2009.

A seguire, una Super Jam Session al Laguna Libre, jazz club del festival, con l’esibizione di musicisti della scena jazzistica del nord-est assieme ai musicisti internazionali che partecipano al festival.

Lunedì 1 novembre (ore 19.30), per Nordic Frames, sezione elettronica del festival, in programma al Teatrino di Palazzo Grassi il produttore berlinese Grischa Lichtenberger, della scuderia Raster-Media. Il suo sound, dai toni aggressivi, rivela profondità di struttura musicale e senso ermetico del ritmo e delle melodie, in uno stile personale ed autentico. Il concerto, riprogrammato dopo il rinvio a causa del lockdown, è una eredità (e un omaggio) di Marcello Mormile, fondatore e direttore artistico della rassegna, prematuramente scomparso.

Martedì 2 novembre, al Teatro Toniolo, il sassofonista statunitense Joe Lovano e il trio polacco di Marcin Wasilewski, uno dei pianisti di primo piano del jazz europeo, si incontrano su composizioni originali pubblicate in un disco ECM (Arctic Riff, 2020), fra territori musicali poco esplorati e improvvisazioni collettive, in uno degli eventi più attesi del festival. La formazione musicale del pianista polacco Marcin Wasilewski  è stata fortemente influenzata dalla figura d Keith Jarrett. Nel 1990 il suo trio fu notato dal trombettista Tomasz Stańko che lo integrò in un quartetto. Joe Lovano rappresenta oggi, accanto a figure come quella di John Coltrane e Sonny Rollins, uno dei maggiori sax tenori del panorama jazz mondiale. La sua carriera non conosce momenti di pausa. Ha suonato con Gunther Schuller, Herbie Hancock, Carla Bley, Michael Petrucciani e molti altri ancora.

Il festival continua fino al 14 novembre. Tutto il programma su www.venetojazz.com

Venezia Jazz Festival Fall edition #4 è organizzato da Veneto Jazz con il supporto di Ministero della Cultura e Regione del Veneto, il patrocinio della Città di Venezia e in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice, Fondazione Giorgio Cini, Palazzo Grassi-Punta della Dogana, Museo M9, Settore Cultura del Comune di Venezia -Teatro Toniolo. Special partner: Splendid Venice Hotel, Laguna Libre. Media partner: Jazzit, Venezia News.

La direzione artistica è a cura di Giuseppe Mormile.

 

Biglietti / prenotazioni / prevendite:
Concerti Sale Apollinee del Teatro La Fenice:
intero 25 euro + diritto di prevendita / ridotto 20 euro + diritto di prevendita (residenti Città Metropolitana di Venezia, under 26, over 65 – acquistabili in prevendita solo nei punti vendita VeneziaUnica)
Prevendite: www.teatrolafenice.it  - circuiti Vivaticket e VeneziaUnica


Concerti Teatro Toniolo:

intero 28 euro + diritto di prevendita / ridotto 23 euro + diritto di prevendita

Prevendite: circuiti Vivaticket e Ticketone

Concerti Teatrino di Palazzo Grassi:
Biglietti: intero 15 euro +diritti di prevendita /ridotto 12 euro +diritti di prevendita (member e residenti Città Metropolitana di Venezia)

Prevendite: circuiti Vivaticket e VeneziaUnica
Concerti Laguna Libre Food&Jazz:
Prenotazioni, prevendite e dettagli menu: www.lagunalibre.it - tel. 041.2440031


Informazioni:
Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com
Tutto il programma su www.venetojazz.com

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 29/11/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.