20/11/2016 Ora 18:00
Centro Culturale Candiani

Raiz & Fausto Mesolella

Candiani Groove

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Raiz & Fausto Mesolella
"Dago Red"

Raiz: voce| Fausto Mesolella: chitarre, voce

Dago Red
La narrativa ed il canto, il passato ed il presente si incontrano sul medesimo palco, in una sintesi romantica, proletaria, migratoria. Due protagonisti della musica popolare italiana degli ultimi anni, il cantautore Raiz (Napoli, 1967, ex–Almamegretta) e il chitarrista, oltre che produttore, Fausto Mesolella (Caserta, 1953, ex–Avion Travel) sono complici di uno studio che parte dalle origini dell’arte del Sud e arriva lontano, al di là dell’oceano, senza snaturarsi, bensì moltiplicando verbi, azioni, emozioni ed immagini.
Il loro primo e sin qui unico album, Dago Red, trova la sua origine nell’omonima raccolta di tredici racconti che lo scrittore italo–americano John Fante ha iniziato a scrivere nel 1932 ed infine pubblicato nel 1940. L’espressione “dago red” potrebbe essere tradotta come “rosso terrone”, dove rosso sta per vino. Il “vino terrone” è quel rosso paesano, forse non troppo amato dai palati raffinati dei sommelier, ma forte, sincero ed inebriante, molto diffuso nella prima metà del secolo scorso fra gli emigrati italiani negli Stati Uniti. Sia il disco che il concerto offrono un’originale rielaborazione di “memorabilia” del canzoniere napoletano, mescolandole a ciò che napoletano non è per l’anagrafe, ma che appartiene in modo altrettanto profondo allo spirito di questo straordinario duo di musicisti e cittadini del mondo. Le loro pulsioni rock, soul, blues, reggae fanno pace – o almeno provano a farlo – con quelle di canzoni che illustrano una terra (il nord America) per esperienze itineranti, multicolor, wop (soprannome attribuito negli Stati Uniti agli emigrati italiani, che all’inizio del secolo scorso lavoravano senza documenti; ma Wop è anche il titolo del primo disco da solista di Raiz, del 2004).
Un viaggio musicale, quello proposto da Raiz e Mesolella, che va oltre i confini musicali, culturali e ideologici, da affrontare senza pregiudizi, ma con grande e curiosa disponibilità.

Claudio Donà


 

Prezzo
Informazioni aggiuntive

Presso Auditorium Quarto Piano,
Centro Culturale Candiani, Mestre - Venezia

Ingresso: intero € 13, ridotto € 10 – ridotto speciale per i giovani fino ai 29 anni (posti limitati) 3 euro
Biglietti già in vendita alla biglietteria del Centro e online (ad esclusione del ridotto speciale) sui siti www.centroculturalecandiani.it e www.biglietto.it (diritto prevendita 1 euro) *Riduzioni per Candiani Card, Cinemapiù, IMG Card, Associazione Caligola, studenti.

Raggiungi l’evento

esempio: 23/07/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.