07/01/2017 Ora 22:00
Spazio Aereo

OvO/ Hate & Merda/ Ignoranza Dj-set

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

OvO/ Hate & Merda/ Ignoranza Dj-set

Un battito primordiale e una voce primitiva risuoneranno tra le pareti di Spazio Aereo nell’incessante e frenetico mantra degli OvO, insieme ai quali assisteremo ad una danza tribale primigenia fatta di urla catartiche e ritmi scarnificati. Ad accompagnarli gli abrasivi Hate & Merda, volti coperti da impenetrabili calze nere e alto volume.

A seguire, il ritorno della vinilata per danzatori del collettivo dj Ignoranza.

OvO
"It’s not noise, not metal, not doom, not punk, not rock and roll, even if there’s a little bit of all these. Certainly it’s not free nor avant nor improve. For once, we can really say that it’s a band you can’t file".

Più di 900 concerti, un numero imprecisato di uscite discografiche tra album, collaborazioni, singoli, pezzi su compilation. Gli OvO, Stefania Pedretti (voce/chitarra indemoniata) e Bruno Dorella (mezza batteria come fosse il set di un gruppo metal) sono da sempre una delle band più attive del panorama rock rumoroso mondiale. I loro live li hanno portati ovunque in Europa, Nord America, Messico, Medio Oriente, Sud Est Asiatico.
Dopo “Assassine”, “Vae Victis” e “Cicatrici” pubblicati sulla loro etichetta Bar La Muerte, rilasciano dischi per etichette americane come la leggendaria Load (“Miastenia” e “CroceVia”) e Blossoming Noise, quindi su Supernatural Cat per i devastanti “Cor Cordium” e “Abisso”, fino alla nuova collaborazione con Dio Drone per il nuovo album “Creatura” in cui continua e si sviluppa una vena che miscela in modo del tutto naturale ed originale rock pesante e suoni elettronici, mantenendo gli OvO un oggetto estraneo e misterioso da ormai 18 anni. Hanno collaborato o suonato con alcuni tra i più grandi nomi della musica rock sperimentale contemporanea (fra questi Hermit, K.K. Null, Tremor, Marnero), lavorando anche su sonorizzazioni cinematografiche (Nosferatu, Frankenstein) e su performance teatrali (“Aeneis V”, Teatro Lenz).

Hate & Merda
Un duo ridotto all’essenziale: batteria, chitarra/voce e smisurata potenza. Non c'è provocazione né messinscena alcuna: nome, lineamenti e aspetto di chi sta suonando non sono né importanti, né necessari.
Il primo album, “L'Anno Dell’Odio", è uscito nel 2013, preceduto da una manciata di concerti sparsi per la penisola in cui i due senza-volto rivelano le proprie influenze hardcore, noise ma anche ambient, accompagnate da testi in italiano diretti e senza censura. Il disco ottiene un'ottima risposta tra recensioni e live, portando la band in tutta Italia e infine al Pukkelpop Festival 2015 in Belgio. Il nuovo album, “La Capitale Del Male”, vede la luce a Gennaio 2016, prodotto e distribuito da una cordata di etichette cardine del panorama underground italiano (Sangue Dischi, Dischi Bervisti, Shove Records, Toten Schwan Records, Zas Autoproduzioni Records, Icore Produzioni, UTU Conspiracy e DioDrone) e ospita fra gli altri Stefania Pedretti (OvO / ?Alos) e Matteo Bennici (Squarcicatrici).

Prezzo
Informazioni aggiuntive

Contributo responsabile 7€, studenti 5€.

Comunicazione riservata ai soci Arci
Se non hai ancora la tessera Arci, puoi compilare il modulo di preadesione a questo link: https://portale.arci.it/preadesione/spazioaereo/

Raggiungi l’evento

esempio: 16/12/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.