Dal 09/11/2019 al 10/11/2019
Latteria2465

Conny Ochs

Con l'Album 'Doom Folk'

conny_ochs

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Conny Ochs legge il mondo che lo circonda e interpreta i segni per altri nascosti. I segni di questa osservazione sono incanalati in narrazioni ricche di fervore e vulnerabilità. Il suo nuovo album "Doom Folk" è composto da nuove tracce, ma è ancora un album di Conny Ochs. Proviene da sogni oscuri e malinconici, avvolti in un testo allo stesso tempo pieno di urgenza e dolcezza. Ma non è tutto. Conny ora presta orecchio ai suoni e ad una strumentazione più ampia: bassi, batteria, percussioni e organo si fanno strada nel suono, aggiungendo gravità tonale, distorsione e volume. Pertanto, "Doom Folk" migliora l'autenticità e la versatilità di Conny Ochs. Malinconia e follia, usura e speranza, intrappolate tra rumore e silenzio, portate avanti con toni puliti, fino a esplodere in distorsioni e dissonanze create saturando un vecchio amplificatore valvolare. Il suo tour includeva uno spettacolo speciale al Roadburn Festival 2019.

Se non hai mai incontrato Conny Ochs prima, ma ti piace l'atmosfera di Jeff Buckley, Nick Cave e Johnny Flynn, andrai d'accordo con lui. Doom Folk è probabilmente il suo lavoro più completo e compiuto fino ad oggi e non avrà problemi a coinvolgerti e tenerti impegnato per più ascolti.

[ENG]
Conny reads the world around him and interprets signs for other hidden ones. The signs of this observation are channeled into narratives rich in fervor and vulnerability. His new album "Doom Folk" is made up of new tracks, but it's still a Conny Ochs album. It comes from dark and melancholy dreams, wrapped in a songwriting at the same time full of urgency, and sweetness. But that's not all. Conny now lends ear to sounds and a wider instrumentation: bass, drums, percussion and organ make their way into the sound, adding tonal gravity, distortion and volume. Thus, "Doom Folk" enhances the authenticity and versatility of Conny Ochs. Melancholy and madness, wear and hope, caught between noise and silence, carried on with clean tones, until they explode in distortions and dissonances created by saturating an old tube amp. His tour included a special show at Roadburn Festival 2019.

If you’ve never come across Conny Ochs before, but enjoy the vibe of Jeff Buckley, Nick Cave and Johnny Flynn, you’ll get on well with him. Doom Folk is arguably his most rounded and accomplished work to date and it will have no trouble in drawing you in and keeping you enveloped for multiple listens.

CO Web: https://www.connyochs.com
CO Instagram: https://www.instagram.com/connyochs/
Label: https://www.mainstreamrecords.de
-------------------------------
H 21.30 | INGRESSO GRATUITO

Latteria2465
Calle del Scaleter, 2465/F
30125 Venezia (VE)

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 19/11/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.