15/10/2021 Ora 19:30
Auditorium 'Lo Squero'

Abel Selaocoe & Dudu Kouate duo

Venezia Jazz Festival Fall edition

abel-dudu

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Venezia Jazz Festival Fall edition con il violoncellista Abel Selaocoe e il polistrumentista Dudu Kouate

All’Auditorium Lo Squero venerdì 15 ottobre
due musicisti africani che parlano al mondo.

Entra nel vivo Venezia Jazz Festival Fall edition con un degli appuntamenti più raffinati ed attesi della stagione. Venerdì 15 ottobre, alle ore 19.30, nel suggestivo Auditorium Lo Squero, della Fondazione Giorgio Cini nell’Isola di San Giorgio, in scena Abel Selaocoe & Dudu Kouate duo.

Abel Selaocoe (voce e violoncello) è un violoncellista sudafricano che sta ridefinendo i confini del suo strumento, attraverso performance virtuosistiche fatte di improvvisazione, canto e percussioni e richiami a culture diverse, mettendo in evidenza i legami tra le tradizioni musicali occidentali e non occidentali, al fine di aiutare la musica classica raggiungere un pubblico più diversificato.  Nato con un forte amore per la musica, in Sudafrica inseguiva il suo sogno sfidando la povertà di tutti i giorni, un sogno che ha preso lentamente forma grazie a una borsa di studio vinta a tredici anni. Da Sebokeng a Manchester, dove Selaocoe vive da anni, sempre in tour in tutto il mondo con i suoi concerti. Ma la “sua” Africa gli è rimasta dentro. Ed è questa la fonte di ispirazione per la sua musica.  L’artista ha fondato un ensemble di musica mondiale chiamato Kabantu, che prende ispirazione dalla musica tradizionale di diverse parti del mondo, dal Sudafrica alla Bulgaria fino alla Scozia. Il gruppo si è esibito ai BBC Proms, al Fishguard International Festival, al BBC Free Thinking Festival, alla Bridgewater Hall e recentemente ha vinto il Royal over-seas league competition. Come violoncellista solista Salaocoe ha vinto il Royal over-seas award e il premio del pubblico per il Prince’s Prize della Musicians Company. Ricordiamo infine la sua collaborazione con il violoncellista Giovanni Sollima.

Dudu Kaoute  (voce, tama, kanjeera, flauto, liuto, zucche d'acqua, djembè) nasce in Senegal da una famiglia di griot, noti per essere i conservatori della tradizione culturale e musicale africana. Dopo gli studi umanistici nel suo paese parte per l’Europa. Vive a Bergamo dove insegna le percussioni africane da molti anni. Dal 2017 collabora in pianta stabile con l’Art Ensemble di Chicago di Roscoe Mitchell e Don Moye Tiene seminari sulla storia degli strumenti tradizionali africani cercando di tracciare i confini territoriali delle popolazioni e divulgando la tradizione culturale africana attraverso racconti di fiabe musicate. Musicista polistrumentista, suona in diverse formazioni musicali e non solo. Suona afro-jazz, moderna, tradizionale e musica contemporanea. La ricerca costante del suono (sound of elements), lo spinge sempre verso nuove ed interessantissime esperienze nel mondo della musica. Valorizzatore riconosciuto degli strumenti tradizionali e specialmente le percussioni, è riuscito a trovare il loro inserimento all’interno degli contesti musicali diversificati. Nel 2018 esce l’album “Africation” in cui Dudù interpreta il ruolo assegnatogli dalla tradizione e lo fa ri-vivere in chiave moderna e multiculturale: i brani infatti sono prevalentemente cantati nella sua lingua madre, Wolof, con qualche richiamo al Bambarà e con frasi in francese ed in italiano, ed esprimono una intensa carica emozionale grazie anche all’utilizzo di sonorità inedite ed originali.

Venezia Jazz Festival Fall edition #4 è organizzato da Veneto Jazz con il supporto di Ministero della Cultura e Regione del Veneto, il patrocinio della Città di Venezia e in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice, Fondazione Giorgio Cini, Palazzo Grassi-Punta della Dogana, Museo M9, Settore Cultura del Comune di Venezia -Teatro Toniolo. Special partner: Splendid Venice Hotel, Laguna Libre. Media partner: Jazzit, Venezia News.

La direzione artistica è a cura di Giuseppe Mormile.

Biglietti Concerti Auditorium Lo Squero – Isola di San Giorgio Maggiore:

intero 28 euro + diritto di prevendita / ridotto 23 euro + diritto di prevendita

Prevendite: circuiti Vivaticket e VeneziaUnica (residenti Città Metropolitana di Venezia, under 26, over 65 – acquistabili in prevendita solo nei punti vendita VeneziaUnica)

Informazioni:
Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com
Tutto il programma su www.venetojazz.com

in allegato: foto Abel Selaocoe & Dudu Kouate - comunicato stampa - programma generale del festival 

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 16/10/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.