Dal 01/07/2016 al 25/09/2016
Chiesa di San Trovaso
Chiesa di Santa Maria dei Carmini
Chiesa di Sant'Elena
Chiesa di San Cassiano
Chiesa di San Sebastiano
Chiesa di Santa Maria del Rosario (Gesuati)

VI FESTIVAL ORGANISTICO INTERNAZIONALE GAETANO CALLIDO 2016

organistica

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

L’Associazione Alessandro Marcello, guidata da Nicolò Sari, anche quest’anno tiene vivo il suo impegno offrendo un ciclo di concerti, tutti ad ingresso libero, in cui il primattore è l’organo a canne. Si tratta del "Festival Organistico Internazionale Gaetano Callido" che è arrivato alla sua sesta edizione e che con cadenza settimanale allieterà i venerdì sera d’estate dei residenti ma anche dei turisti in visita a Venezia, dando voce a strumenti storici di grande valore collocati in dieci diverse chiese.
I Modena Brass Quintet, gruppo costituito da giovani musicisti emiliani già componenti di importanti orchestra italiane, è una formazione dinamica che esegue musiche che spaziano dal repertorio antico al moderno, e che venerdì 1 luglio, alle ore 21 presso la Chiesa di San Trovaso inaugurerà il Festival accompagnati all’organo da Stefano Pellini. Anch’egli modenese, oltre alla carriera concertistica e all’attività didattica, è appassionato di arte organaria. Si adopera da anni per la tutela degli strumenti antichi del territorio modenese, promuovendo restauri e iniziative per la valorizzazione del patrimonio organario. Per l’occasione suonerà sullo strumento della Chiesa di San Trovaso costruito proprio da Gaetano Callido nel 1765 e che grazie a sapienti interventi di restauro è perfettamente conservato.
Francesco Gibellini e Simone Amelli alla tromba, Vittorio Ferrari al corno, Riccardo Gatti al trombone, Matteo Del Miglio al trombone basso e Stefano Pellini all’organo, eseguiranno musiche scritte tra il ‘500 e il ‘750 di compositori quali: Henry VIII Tudor, Giovanni Gabrieli,  Johann Sebastian Bach, Georg Philipp Telemann per concludere con Musica per i reali fuochi d'artificio che Georg Friedrich Händel composte nel 1749 su richiesta di Giorgio II Re di Gran Bretagna.
Il Festival proseguirà  venerdì 8 luglio, sempre nella Chiesa di San Trovaso alle ore 21 con l’organista Gabriele Giacomelli.
L’interesse crescente per l’iniziativa ha spinto gli organizzatori ad esaudire la richiesta di portare alcuni concerti fuori dal comune di Venezia: a Cavallino Treporti il 23 luglio e a Caltana di Santa Maria di Sala l’11 settembre.
Visto il successo riscontrato, si ripeterà anche quest’anno, come evento conclusivo il Concerto Promenade. Una passeggiata tra musica e arte che porterà il pubblico in tre diverse chiese per altrettanti concerti e visite guidate il 25 settembre. Una di queste è la Chiesa di San Sebastiano che per la prima volta sarà coinvolta nel progetto. L’organo, oggetto di un restauro terminato da un paio di mesi, fu costruito nel 1558 da Francesco Fiorentino su disegno del  Veronese e venne poi decorato con le due splendide portelle raffiguranti, all’esterno, la Presentazione di Gesù al tempio, e all’interno Le guarigioni di Cristo alla piscina probatica. Sempre di Veronese è la Natività sul parapetto.

PROGRAMMA

VENEZIA, CHIESA DI SAN TROVASO, ore 21:00
1 luglio - Modena Brass Quintet e Stefano Pellini, quintetto di ottoni e organo
8 luglio - Gabriele Giacomelli
15 luglio - Juan Paradell, organista della Basilica di San Pietro a Roma
22 luglio - Luciano Zecca e Emily Klassen (Canada), organo e soprano

CAVALLINO TREPORTI, CHIESA DI SANTA MARIA ELISABETTA, ore 21:00
23 luglio - Luciano Zecca ed Emily Klassen

VENEZIA, CHIESA DI SAN TROVASO, ore 21:00
29 luglio - Kristian Olesen (Danimarca)
5 agosto - Franz Hauk e Teona Chkeidze (Germania, Georgia), organo e violino
12 agosto - Heinz Peter Kortmann e Barbara Kortmann (Germania), organo e flauto
19 agosto - Maurizio Maffezzoli e Elisabetta Pallucchi, organo e mezzosoprano

VENEZIA, CHIESA DEI CARMINI, ore 21:00
26 agosto - Giovanni Solinas e Enzo Caroli, organo e flauto
2 settembre - Tomasz Nowak (Polonia)

VENEZIA, SANT’ELENA, ore 21:00
9 settembre - Roberto Bonetto e Paolo Forini, organo e clarinetto

CALTANA DI SANTA MARIA DI SALA, CHIESA DI SAN BIAGIO, ore 18:00
11 settembre - Giovanni Feltrin

VENEZIA, SAN CASSIANO, ore 21:00
16 settembre - Paolo Bougeat

VENEZIA, SAN SEBASTIANO, ore 21:00
23 settembre - Giulio Mercati e Lidia Basterretxea (Spagna), organo e soprano


VENEZIA, SAN NICOLÒ DEI MENDICOLI, SAN SEBASTIANO, GESUATI, ore 15:30

CONCERTO PROMENADE (itinerante)
25 settembre - dalle 15:30 alla Chiesa di San Nicolò dei Mendicoli dove si terrà il primo concerto con Paolo Zappacosta e Davide Zanasi (organo a 4 mani) e dove la dott.ssa Antonella Bracco terrà una breve spiegazione sugli affreschi, dipinti, architettura della chiesa stessa.
Successivamente ci si sposterà a piedi fino alla Chiesa San Sebastiano dove ci sarà un altro concerto con gli stessi musicisti ma diverso repertorio e una nuova spiegazione della dottoressa Antonella Bracco.
Il tutto si ripeterà per l'ultima volta nella chiesa dei Gesuati.

 

Prezzo
Free
Informazioni aggiuntive

ingresso libero

Il 6° Festival Internazionale Gaetano Callido è sostenuto dalla Regione del Veneto, Città di Venezia, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Asolo Musica Veneto Musica, RetEventi, Avis e Città metropolitana di Venezia.

Raggiungi l’evento

esempio: 21/08/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.