18/06/2022 Ora 16:30
Auditorium 'Lo Squero'

Roberto Loreggian e le “Variazioni Goldberg” di J.S. Bach

Auditorium Lo Squero

loreggiani-auditorium

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

ASOLO MUSICA VENETO MUSICA

Auditorium Lo Squero

La stagione dei concerti 2022

Roberto Loreggian e le “Variazioni Goldberg” di J.S. Bach

Sabato 18 giugno Roberto Loreggian poterà all’Auditorium “Lo Squero” di Venezia una delle pagine più alte della musica occidentale. Con la sua naturalezza espressiva ed impeccabile, eseguirà al clavicembalo le celeberrime “Variazioni Goldberg” di Johann Sebastian Bach. Magistrale sintesi di intelligenza compositiva, emotiva, strumentale, tra il sacro e il pitagorico.

Musica, matematica e spiritualità. Tre mondi apparentemente distanti tra loro si fondono in equilibrio perfetto in una delle raccolte più affascinanti della storia della musica. Sabato 18 giugno alle ore 16.30 l’Auditorium “Lo Squero” sull’isola di S. Giorgio Maggiore a Venezia, in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, ospiterà Roberto Loreggian e le Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach.

Un viaggio nel Barocco in un palcoscenico unico: l’Auditorium “Lo Squero”, una sala da concerto il cui fondale è un'immensa vetrata che apre sul Bacino di San Marco; un’atmosfera magica che accresce il valore universale delle Variazioni Goldberg. Ad eseguire una delle partiture tecnicamente più complesse composte da Bach sarà Roberto Loreggian, uno dei massimi clavicembalisti del panorama internazionale: si è esibito nelle sale più importanti e per i più prestigiosi festival del mondo collaborando anche in veste di solista con importanti ensemble e orchestre.

Le Variazioni Goldberg, musica universale

L'Aria con diverse variazioni per clavicembalo a due manuali (ovvero a due tastiere) di Johann Sebastian Bach, nota come Variazioni Goldberg BWV 988, è un capolavoro; un’opera monumentale che ha attraversato i secoli e ancora oggi risuona intatta nella sua modernità. Un’opera universale, che unisce il sacro ad una architettura musicale geometricamente prefetta.

La sua storia è entrata nella leggenda per via di un episodio raccontato da Nikolaus Forkel, primo biografo di Bach, che le ha riportare alla luce nell’Ottocento dopo un lungo oblio. Si tratta di più di un’ora di musica scritta da Bach nel 1742 per il suo giovane e talentuoso allievo Johann Gottlieb Goldberg, incaricato di intrattenere musicalmente le noiose nottate in bianco d'un nobile insonne.

Le Variazioni Goldberg sono formate da 32 brani: un’Aria, trenta variazioni e un’Aria da capo. È forse la partitura tecnicamente più complessa scritta da Bach, non solo dal punto di vista compositivo ed esecutivo. La struttura è formata da una complessa architettura che segue precisi schemi aritmetici e simmetrie che la rendono un’opera unica, uno dei più alti esempi dell’arte occidentale.

Un intreccio perfetto di terreno e trascendente che avvolge l’ascoltatore in un equilibrio armonico tra matematica e spiritualità. Il valore universale della musica di Bach è assoluto tanto che, anche se non se ne conoscono le complicate strutture armoniche con cui è composta, si può semplicemente godere nella sua meravigliosa purezza: è Musica.

Roberto Loreggian, biografia

Dopo aver conseguito, col massimo dei voti, il diploma in organo e in clavicembalo, si è perfezionato presso il Conservatorio di L’Aja (NL) sotto la guida di Ton Koopman. La sua attività lo ha portato ad esibirsi nelle sale più importanti: Parco della Musica – Roma, Sala Verdi – Milano, Hercules saal - Monaco (D), Teatro Colon - Buenos Aires, Kioi Hall – Tokyo, Sala del conservatorio di Mosca… per i più importanti festival: MITO, Sagra Malatestiana, Festival Pergolesi Spontini, Festival dei due mondi Spoleto, Accademia di Santa Cecilia, Serate Musicali Milano… collaborando sia in veste di solista che di accompagnatore con numerosi solisti ed orchestre, Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra da camera di Mantova, Orchestra di Padova e del Veneto, I Virtuosi Italiani, L’arte dell’arco, I Barocchisti…

Ha registrato numerosi CD per case discografiche quali Chandos, Brilliant, Deutsche Harmonia Mundi, Decca, Tactus, Arts… segnalati dalla critica internazionale. Ha registrato l'integrale della musica di G. Frescobaldi per l'etichetta Brilliant vincendo con il I volume il “Premio Nazionale del Disco Classico 2009” e per la stessa etichetta l'integrale della musica per tastiera di A. Gabrieli, l'integrale dei concerti per clavicembalo e archi di B. Galuppi ed alcuni cd per clavicembalo dedicati a Haendel e Telemann.

Le registrazioni dedicate alla musica per clavicembalo di B. Pasquini (Chandos-Chaconne) e di G. B. Ferrini (Tactus) sono risultati vincitori del “Preis der deutschen Schallplattenkritik”.
Insegna presso il Conservatorio Pollini di Padova.

La stagione musicale, organizzata da Asolo Musica in collaborazione con Fondazione Cini allo Squero, è realizzata con il contributo di MIC – Ministero della Cultura, Regione Veneto e sostenuta dal Gruppo Pro-Gest, CentroMarca Banca, Zanta Pianoforti, Zoogami e Bellussi Spumanti.

AUDITORIUM Lo Squero
Fondazione Giorgio Cini – Isola di San Giorgio Maggiore – Venezia
Stagione concertistica 2022
12 concerti da sabato 4 giugno a sabato 17 dicembre 2022
Tutti i concerti avranno inizio alle 16.30
La vendita dei biglietti è aperta sul sito  https://www.boxol.it/asolomusica/
Info Asolo Musica 392 4519244
info@asolomusica.com
www.asolomusica.com 

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 08/12/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.