Dal 27/05/2022 al 28/10/2022
Auditorium 'Lo Squero'

Archipelago

Fra musica e spazi alla Fondazione Cini

cuarteto-iberia

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

ARCHIPELAGO 2022: TORNA IL CICLO DI APPUNTAMENTI FRA MUSICA E SPAZI ALLA FONDAZIONE GIORGIO CINI DI VENEZIA

Da maggio ad ottobre, quattro concerti per ascoltare i migliori giovani quartetti d’archi e solisti del panorama internazionale ed esplorare le infinite connessioni che si celano fra spazi e musica.

Avrà inizio il 27 maggio alle ore 18.30 ARCHIPELAGO 2022 allo Squero della Fondazione Giorgio Cini, ideato dall’Impresa Culturale Creativa Le Dimore del Quartetto, in collaborazione con la Fondazione Gioventù Musicale d’Italia e l’Accademia Walter Stauffer.

La serie di concerti giunta alla quarta edizione, coinvolge eccellenti giovani gruppi da camera insieme a solisti e vuole essere una tappa importante nel loro percorso di crescita attraverso un periodo di residenza e studio alla Fondazione veneziana, per perfezionare brani in nuove formazioni e sviluppare nuove progettualità. La Direzione Artistica è affidata a Simone Gramaglia (direttore artistico de Le Dimore del Quartetto) che, oltre alla selezione dei musicisti in accordo con Gioventù Musicale d’Italia e Fondazione Walter Stauffer, propone i programmi musicali ispirati agli spazi.

La nuova formula prevede una connessione sempre più forte con la città di Venezia, in particolare le Biennali di arte, architettura, cinema e danza e un maggiore coinvolgimento delle scuole ad indirizzo musicale, grazie alle prove aperte sotto la direzione del Maestro Giancarlo di Vacri, programmate alle ore 11 nei giorni dei concerti.

“Venezia è un luogo di ispirazione per artisti e pubblico, un luogo dove l'immaginazione trova spazio e la sperimentazione diventa naturale” - afferma Francesca Moncada, Fondatrice e Presidente de Le Dimore del Quartetto - “Ecco perché ci è sembrato giusto accompagnarli, proprio qui all'isola di San Giorgio, in un percorso che potesse aprire i loro orizzonti percettivi.”

“Archipelago è un’opportunità unica per tanti giovani musicisti di talento, provenienti da tutta Europa, di vivere e far vivere la musica da camera immersi nella bellezza, nella storia e nelle arti.” - afferma Simone Gramaglia, Direttore Artistico de Le Dimore del Quartetto - “Un progetto destinato a lasciare una traccia indelebile nella vita artistica di ognuno di questi interpreti.”

Per ogni appuntamento di ARCHIPELAGO 2022 è possibile associare una visita guidata alla Fondazione Cini, due proposte di percorso che termineranno entrambe nello spazio a cui il programma musicale del concerto allo Squero si ispira: il primo percorso prevede una visita al complesso monumentale dell’Isola di San Giorgio, mentre il secondo prevede il tour allo straordinario Teatro Verde, recentemente restaurato. Si potrà partecipare alle visite guidate a cura di D’Uva srl prima dei concerti, alle ore 17.00.

Per concludere l'esperienza sull’Isola di San Giorgio sarà infine possibile ritrovarsi per l’aperitivo al San Giorgio Cafè.

Venerdì 27 maggio, alle 18.30, il Quartetto Kleio, giovane ensemble inglese, con il violista Nikolas Altieri, eseguiranno brani di Schubert, Golijov e Brahms. Il brano di Golijov ci fa apprezzare l’arte del rivisitare ed interpretare in chiave contemporanea i capolavori del passato senza però volerli sostituire; si ispira all'opera di Adam Lowe visitabile al Refettorio Palladiano della Fondazione Cini, che reinterpreta il capolavoro di Paolo Veronese in chiave contemporanea.

Programma

Venerdì 27 maggio 2022 ore 18.30

concerto del QUARTETTO KLEIO e NIKOLAS ALTIERI, viola
Franz Schubert (1797 - 1828) - Quartetto per archi n. 13 in la minore, op. 29, D. 804 "Rosamunda"
Osvaldo Golijov (1960) - Tenebræ

Johannes Brahms (1833-1897) - Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore, op. 111

Venerdì 24 giugno 2022 ore 18.30

concerto del CUARTETO IBERIA e CLAUDIO LAURETI, viola
Johann Sebastian Bach (1685 - 1750) - Contrappunto n. 1, L'arte della fuga, BWV 1080

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791) - Quartetto per archi n. 14 in sol maggiore, K 387

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791) - Quintetto per archi n. 4 in sol minore, K 516

Al labirinto di Borges, insieme di strutture geometriche ben definite ed espressione di un modo intellettuale di intendere il gioco, i musicisti affiancano il “labirinto musicale” di Bach, che con il suo geometrico primo contrappunto dall’Arte della fuga porta il pubblico in una dimensione musicale che segue ferree regole compositive e numeriche e, quindi, matematiche. Mozart, invece, riesce a trasportare l’ascoltatore in una dimensione di bellezza e gioco tra le parti raffinata e geniale pur senza rinunciare al labirinto musicale della Fuga, che conclude il Quartetto K 387.

Venerdì 30 settembre 2022 ore 18.30

concerto del QUARTETTO AGATE e ELEONORA TESTA, violoncello

Johann Sebastian Bach (1685 - 1750) - Contrappunto n. 5, L'arte della fuga, BWV 1080

György Ligeti (1923 – 2006) - Quartetto per archi n.1 "Metamorfosi Notturne”

Luigi Boccherini (1743 - 1805) - Quintetto Op. 30 n. 6 in do maggiore “La musica notturna delle strade di Madrid”
In questo concerto si affronta il tema della spiritualità in alcune delle sue declinazioni. Posto che la musica viene da sempre considerata un’espressione dell’intelletto e dello spirito umano e quindi, già di per sé basterebbe a se stessa a prescindere da ciò che si suoni, i musicisti vogliono qui rappresentare tre differenti prospettive: quella di una spiritualità dedita alla ricerca ed alla glorificazione di Dio attraverso Bach, quella della metamorfosi, cifra fondamentale dello spirito, sempre in ricerca e sempre in divenire attraverso Ligeti, e quella di uno dei momenti dello spirito, la notte, e di uno degli stati d’animo dello spirito, la leggerezza, attraverso la musica di Boccherini.

Venerdì 28 ottobre 2022 ore 18.30

concerto del QUARTETTO KARSKI e FABRIZIO BUZZI, contrabbasso

Brano originale scritto da C. Carovani

Franz Joseph Haydn (1732 - 1809) - Quartetto op. 33 n. 2 “The Joke”

Antonin Dvoràk (1841 - 1904) - Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore, op. 77

Il programma è una dimostrazione di come contemporaneo e classico possano bene integrarsi fra loro, valorizzandosi vicendevolmente. Questo è il talento della storia, come definisce l’architetto De Lucchi lo stratificarsi degli interventi sullo spazio della Nuova Manica Lunga, oggi sede del complesso bibliotecario ricavato negli spazi dell’ex dormitorio del monastero benedettino.

 

Prezzo
Informazioni aggiuntive

Biglietti concerto in vendita su:

https://www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/archipelago

Biglietti e prezzi:

Under 26 €10,00

Intero €20,00

Sostenitore €30,00

Mecenate €50,00

Pacchetto Intero: Concerto + visita guidata: €25,00 / Concerto + visita guidata + aperitivo: €35,00

Pacchetto Ridotto (Under 26): Concerto + visita guidata: €20,00 / Concerto + visita guidata + aperitivo: €30,00

Raggiungi l’evento

esempio: 05/10/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

  • 28/10/2022 Ora 18:30

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.