Dal 02/01/2018 al 30/12/2021

SCUOLA DI SAN GIORGIO DEGLI SCHIAVONI

vittore_carpaccio

Descrizione

La scuola venne fondata nel 1451 dalla confraternita degli Schiavoni, termine con cui si indicavano gli abitanti delle isole dalmate, e dedicata ai santi Giorgio, Girolamo e Trifone.

Le sede della scuola fu rinnovata nel 1551, quando la facciata venne rivestita in pietra d’Istria e fu realizzato il bassorilievo con San Giorgio per il portale.

Nella sala terrena si conserva lo straordinario ciclo dedicato ai santi titolari da Vittore Carpaccio agli inizi del XVI secolo.

La facciata rivestita in pietra d’Istria, fu decorata con un bassorilievo di San Giorgio sopra il portale ed arricchita all’interno con preziose reliquie e mirabili teleri di Vittore Carpaccio raffiguranti le storie dei Santi protettori.

L’artista, che aveva già aveva lasciato la sua impronta in altre Scuole della città (come con il ciclo di S.Orsola, oggi alle Gallerie dell’Accademia) era al culmine della sua carriera quando tra il 1502 e il 1511 realizzò questo complesso di opere.

L’impresa di San Giorgio è narrata in tre grandi tele, dipinte a tempera, con uno stile originale e maturo.

L’atmosfera fiabesca ed allegorica di queste scene non subisce l’interferenza della precisione tecnica, prospettica e estremamente attenta al dettaglio.

Prezzo
A pagamento

Raggiungi l’evento

esempio: 19/06/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Orari e date

Ora Chiuso
Lun
Chiuso
Mar
9:00-12:00|15:00-18:00
Mer
9:00-12:00|15:00-18:00
Gio
9:00-12:00|15:00-18:00
Ven
9:00-12:00|15:00-18:00
Sab
9:00-12:00|15:00-18:00
Dom
9:00-12:00|15:00-18:00

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.