Dal 03/09/2021 al 26/11/2021
Sparc Spazio Arte Contemporanea

Women | Matter

women-matter

Descrizione

Women | Matter
Una mostra con quattro voci femminili. Non aspettatevi però siano soavi e melodiche. Assomigliano di più agli ululati selvatici di una lupa. Lea Vergine, critica d’arte degli anni Settanta, scrisse: “È inutile che lo spettatore cerchi nella visione di un’opera d’arte qualcosa che lo consoli. Troverà solo qualcosa che lo dilanierà. Starà a lui decidere come adoperarlo”. Certo direte voi, ma quelli erano anni di lotte sociali, politiche e ideali! Forse che questi di oggi non lo sono altrettanto?
La voce di queste quattro artiste si erge all’unisono per farci sussultare. Frammenti aguzzi di porcellana sono lì per ferirci, ammassi informi di ceramica e budelli di lana si contorcono, striscianti sul pavimento. L’opera, anche quando si presenta in forma di piccoli idoli votivi, non è un balsamo lenitivo, ma un amplificatore di ombre. “L’arte”, spiegava Lea Vergine, “non è faccenda di persone perbene”.
La ricerca artistica di Barbara Pelizzon si riferisce al povero, al recupero di vecchi oggetti nei quali, secondo l’artista, si impregnano memorie, energie ed emozioni in attesa di ricevere una nuova possibilità di espressione. Gli oggetti che catturano l’attenzione dell’artista sono i più vari: dalle grate dei confessionali, testimoni del senso di colpa, alle fibre dei materassi, catalizzatrici dei sogni che si depositano durante il sonno. Barbara è inoltre sensibile ai temi dell’universo femminile, di cui propone attraverso ritagli di giornale e bambole, una cruda e violenta lettura in relazione alla società moderna.
Naomi Eller è un’artista di Melbourne, Australia. Le sue opere in ceramica richiamano forme in apparenza primordiali, che portano i residui della memoria e il peso del passare del tempo, ma anche un carisma quasi sciamanico. Con la carta invece realizza una sorta di talismani in due dimensioni, forse tre per quanto è facile perdersi nelle trame della pittura, mescolata con il collage. I suoi lavori su carta abitano lo spazio del foglio in modi alternativi. Sagome naturali e astratte, ma anche codici quasi pittografici, riescono a catturare gli itinerari dei pensieri nella mente.
Il lavoro artistico di Renata Adela si esprime attraverso una varietà di materiali: dalle sculture in cera, bronzo e ceramica alle illustrazioni con tecniche miste, incisioni e ricami. Il suo eclettismo è riflesso nel suo studio, una raccolta di idee, collezioni di ceramiche, reperti naturali, arazzi, tessuti e pile di disegni. Tutto è frutto del suo personale lavoro di ricerca e immedesimazione. I temi ricorrenti vanno dall’iconografia antica ai fenomi sociali, con una particolare attenzione per la guerra e gli istinti sessuali dell’uomo ad essa connessi.

Wendy Krochmal è un’artista di Anversa, Belgio. Attraverso le sue opere invita l’osservatore ad una riflessione sulla fragilità e vulnerabilità dell’essere umano, che sottolinea parossisticamente con soggetti evocanti la violenza della guerra. Anche l’amore, il corpo e la nostra prima corazza, la pelle, sono elementi ricorrenti nella sua ricerca, che prende forma essenzialmente la manipolazione della ceramica, direttamente lavorata da lei o anche sotto forma di oggetti quotidiani raccolti e ritrovati

SPARC* - Spazio Arte Contemporanea
Campo Santo Stefano, San Marco 2828a
Venezia

Entrata gratuita

Prezzo
Gratuito

Raggiungi l’evento

esempio: 30/11/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Ora Chiuso

Orari e date

Lun
10:00-18:00
Mar
10:00-18:00
Mer
10:00-18:00
Gio
10:00-18:00
Ven
10:00-18:00
Sab
Chiuso
Dom
Chiuso

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.