Dal 22/05/2021 al 24/07/2021
Galleria Alberta Pane

Waste Archipelago

di Gayle Chong Kwan

gayle_chong

Descrizione

Uno sguardo sensibile e inedito ai temi della sostenibilità ed esperienze partecipative e di condivisione sono l’essenza del lavoro dell’artista britannica Gayle Chong Kwan (1973), in mostra a partire dal 22 maggio nell’esposizione personale Waste Archipelago alla Galleria Alberta Pane di Venezia.

Nuove opere fotografche, su carta e installative, create a partire da rifuti alimentari e altri elementi organici, intessono dialoghi osmotici nello spazio espositivo: ritagli e frammenti, bucce e scarti, collage e fotografe sono il punto d’avvio di una rifessione che si estende all’espansione coloniale, allo sfrutamento delle risorse naturali e alle problematiche
ambientali in senso lato.
Vincitrice del Sustainable Art Prize 2019, Gayle Chong Kwan ha collaborato per più di un anno con studenti e accademici dell’Università Ca’ Foscari Venezia, al fne di esplorare teorie, concezioni e prospetive su tali tematiche, per arrivare poi a elaborare un progeto che
metesse al centro della propria rifessione lo scarto, inteso come materia virtuosa che permea la vita quotidiana.
L’esposizione personale presso la galleria lagunare si lega stretamente a queste ricerche, che volutamente riecheggia: una mostra immersiva e avvolgente in cui il conceto centrale dell’arcipelago mira a fare emergere, visivamente e concetualmente, l’interconnessione tra azioni e idee che l’uomo mete in ato ed elabora atorno allo scarto e al rifuto.
Gayle Chong Kwan esplora il ruolo centrale del corpo e la sua relazione all'interno di un sistema naturale di correlazioni e le potenzialità che questa prospetiva può ofrire.

Gayle Chong Kwan è un'artista londinese, le cui installazioni fotografche su larga scala, sonore, partecipative e video sono esposte a livello nazionale e internazionale nelle più importanti istituzioni culturali. Il suo lavoro, spesso installato nello spazio pubblico, indaga i simulacri e il sublime, atraverso la creazione di ambienti avvolgenti e mise-en-scène.
Il cibo e il turismo rappresentano inoltre uno dei punti focali della sua ricerca. L’artista indaga infati storia, memoria e sensi: le sue opere accompagnano lo spetatore in un viaggio atraverso paesi e civiltà, tra
cibo e cultura. Elemento ricorrente nel suo lavoro è il valore della materia e dello spreco, con cui ha anche dato forma a paesaggi mitici.
Giocando con le dimensioni e fondendo il reale e il fittizio, l’artista crea spesso installazioni grandi e immersive.

Prezzo
Gratuito
Informazioni aggiuntive

Per maggiori informazioni
albertapane.com
info@albertapane.com
041 5648481
GALLERIA ALBERTA PANE
Dorsoduro 2403H
Calle dei Guardiani
30123, Venezia, IT

Raggiungi l’evento

esempio: 10/06/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Ora Chiuso

Orari e date

Lun
Chiuso
Mar
10:30-18:30
Mer
10:30-18:30
Gio
10:30-18:30
Ven
10:30-18:30
Sab
10:30-18:30
Dom
Chiuso

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.