Dal 03/03/2024 al 07/04/2024
Fondazione Bevilacqua la Masa - Palazzetto Tito

Toni Fontanella

I luoghi dell’anima Opere 1932-2000

lamasa

Descrizione

Toni Fontanella. I luoghi dell’anima
Opere 1932-2000

A cura di Stefano Cecchetto e Luca Fontanella

Palazzetto Tito Venezia
dal 3 marzo al 7 aprile 2024
Inaugurazione sabato 2 marzo 2024, alle ore 18

La Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa presenta presso lo spazio di Palazzetto Tito di Venezia una mostra personale di dipinti di Toni Fontanella (1915-2014), autentico maestro della pittura lagunare. Dopo la grande mostra realizzata nel 2015 nelle Sale del Centro Culturale Candiani e a dieci anni dalla morte, l’Istituzione Bevilacqua La Masa ospita l’esposizione di una ricca e selezionata raccolta dei lavori dell’artista, curata da Stefano Cecchetto e Luca Fontanella. Saranno esposti numerosi dipinti, molti ancora inediti, che rappresentano i luoghi di affezione dove il pittore prendeva ispirazione per le sue opere. Intitolata “I luoghi dell’anima. Opere 1932-2000” la mostra intende mettere in evidenza il percorso di Toni Fontanella e si rivela quindi come un ‘viatico’ dentro al paesaggio lagunare che tanto ha contribuito a influenzare lo stato d’animo dell’artista. Con la presentazione critica di Stefano Cecchetto, l’evento segna l’occasione, forse ultima, di presentare in prossimità dei luoghi della nascita (i Tolentini) e della formazione artistica (i Carmini) il suo percorso creativo.

Il tema del paesaggio e della Natura morta sono sempre stati la cifra distintiva di Toni Fontanella, con una costante figurativa in quanto l’artista intende comunicare e rendere partecipe lo spettatore delle proprie passioni. Queste apparizioni che l’artista riprende dal vero, sono il frutto di una realtà apparente che affiora negli schemi di strutture liquide e nello stesso tempo materiche, dove l’intimità raccolta della visione prende forma nel pacato sentimento del colore. Un modello ‘costruttivo’ che Fontanella applica anche nella scelta dei cromatismi, ricchi di sfumature interattive tra il segno e il colore, e anche in questo campo è facile riscontrare una precisa volontà dell’artista a intraprendere un’indagine cromatica sempre più orientata ai canoni estetici della percezione visiva.

Orari di apertura: dal martedì alla domenica
10.30-17.30. Lunedì di Pasqua aperto.
Entrata libera

www.bevilacqualamasa.it

 

Prezzo
Gratuito

Raggiungi l’evento

esempio: 13/04/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Ora Chiuso

Orari e date

Lun
10:30-17:30
Mar
10:30-17:30
Mer
10:30-17:30
Gio
10:30-17:30
Ven
10:30-17:30
Sab
10:30-17:30
Dom
10:30-17:30
Chiuso nei seguenti giorni
31 Marzo 2024

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.