Dal 10/05/2019 al 29/09/2019
Palazzo Grimani

Meyecelium

I dipinti di Sandro Kopp al museo di Palazzo Grimani

sandro_kopp

Descrizione

I dipinti di Sandro Kopp al museo di Palazzo Grimani

Sarà inaugurata venerdì 10 maggio nella splendida cornice di Palazzo Grimani la mostra d'arte Meyecelium, dove saranno esposti 100 nuovi dipinti di Sandro Kopp, fino a settembre 2019.

La mostra è sostenuta da Tendercapital, nell'ambito delle attività del suo incubatore d'arte TenderToArt.

Sandro Kopp, classe 1978, artista visivo, di origine tedesco-neozelandese, ha dedicato l’attuale esposizione “Meyecelium” al ritratto degli occhi, trasmettitori di emozioni, alludendo alla rete di relazioni e amicizie coltivate dall’essere umano durante il percorso della vita. Ogni occhio è circondato da una preziosa foglia di metallo in oro, argento e platino che nobilita ulteriormente i dipinti e sottolinea l'affetto dell'artista per i suoi soggetti. Le opere sono state realizzate in diversi luoghi del mondo, spesso raffigurati nel riflesso delle iridi, da cui è possibile scorgere un minuscolo ritratto dell'autore e l'ambientazione della location.

L'evento
All’evento prenderanno parte l’artista Sandro Kopp, Moreno Zani e Stefania Cuzzeri di Tendercapital, Daniele Ferrara, direttore del Polo Museale del Veneto, Jasper Sharp, curatore del Modern and Contemporary Art “Kunsthistorisches Museum” di Vienna, Toto Bergamo Rossi, direttore di Venetian Heritage e Alberto Alfonso, presidente di “Alfonso Architects” in Florida.

Prezzo
A pagamento

Raggiungi l’evento

esempio: 22/07/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...
Ora Chiuso

Orari e date

Lun
Chiuso
Mar
10:00-19:00
Mer
10:00-19:00
Gio
9:00-19:00
Ven
10:00-19:00
Sab
10:00-19:00
Dom
10:00-19:00

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.