18/02/2016 Ora 17:30
Bistrot de Venise

MATTIA SERRA

MOSTRA PERSONALE

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Solo teste senza il corpo, volti dai quali far sprigionare complessità interiori, profondità che emigrano sulla pelle, le ossa, le cartilagini, penetrano i lineamenti, li amplificano, li distorcono. E resta un cranio vivo da esplorare con la matita o il bulino, in un’operazione che guarda a esperienze di artisti come Lucien Freud e Marlene Dumas, ma anche a stimoli letterari dell’esistenzialismo. Autoritratti, volti noti e sconosciuti per celebrare il di-segno inteso sia come progetto, che come opera finita. Mattia Serra è nato a Oristano. Diplomato al Liceo Artistico di Cagliari, si trasferisce a Milano per frequentare l’Accademia di Brera dove si diploma nel 2006 e quindi si sposta a Venezia per specializzarsi in Grafica d’Arte all’Accademia di Belle Arti, dove per tre anni lavora come collaboratore didattico in incisione. Le sue ultime opere, una serie di testine di Marylin Monroe in B/N, sono state presentate all’interno di una collettiva, curata da Paolo Pancaldi, ospitata a Pergine (Tn). Vive e opera a Venezia.

Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu 
 

Informazioni aggiuntive

Le opere rimarranno esposte fino al 03 Marzo
Biglietto: entrata libera

Raggiungi l’evento

esempio: 21/08/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.