21/03/2016 Ora 17:30
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Il piano strategico metropolitano

Presentazione libro

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Presentazione del volume Il piano strategico metropolitano di Gianfranco Perulli (Torino, Giappichelli 2015)

L'autore conversa con:

  • Guido Zucconi, Presidente dell'Ateneo Veneto
  • Alberto Mingarelli, Vice procuratore Generale della Corte dei Conti del Veneto
  • Alberto Scaramuzza, GIP Tribunale di Venezia

Il nuovo libro di Gianfranco Perulli, avvocato, docente di Diritto Amministrativo all’Università IUAV di Venezia, affronta il tema del Piano Strategico Metropolitano disciplinato dal comma 44 della legge n. 56/2014 sulla Città Metropolitana.

Si tratta di un Atto d'Indirizzo che, come una grande cornice, conterrà i diversi ambiti d’azione e progetti del nuovo ente pubblico territoriale che sostituisce la Provincia.

Nel libro si descrive la natura giuridica di questo nuovo strumento amministrativo anche alla luce della sentenza n. 50/2015 della Corte Costituzionale che ha rigettato le complesse questioni di legittimità sollevate da quattro Regioni ordinarie: Veneto, Campania, Lombardia, Puglia. La ricerca pone in evidenza i nuovi soggetti del rapporto pubblico / privato e definisce la governance urbanistica.Quello che emerge è un nuovo scenario nel quale la Città Metropolitana viene paragonata dall' autore al modello strutturale della Agenzia Pubblica.
 

Raggiungi l’evento

esempio: 14/12/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.