16 Nov 2023 Hour 21:00
Parco della Bissuola

Teatro del Parco - In Piedi

Andrew Faber

andrew-faber

Save the date

Enter your e-mail address in order to be notified before the event.

Description

TEATRO DEL PARCO, IL 16 NOVEMBRE ANDREW FABER APRE LA RASSEGNA “IN PIEDI” CON IL TOUR POETICO “TI PASSO A PERDERE”

Il poeta, scrittore e musicista Andrew Faber inaugura con un evento speciale, giovedì 16 novembre (ore 21.00) al Teatro del Parco di Mestre, la seconda edizione di “In piedi – Il potere delle parole”, la rassegna di stand-up comedy proposta dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con Dalvivo Eventi.

Dopo una serie di sold-out nei teatri d’Italia, Faber arriva in città con una tappa del suo tour poetico “Ti passo a perdere”, un incontro tra versi eleganti, racconti, riflessioni e note.

In un periodo storico in cui c’è bisogno di ascolto e condivisione e di parole che tocchino le corde dell’anima, le sue composizioni arrivano dirette al cuore e indagano l’intimo: una poesia terapeutica, fatta di parole cariche di emotività interiore, sensibilità acuta e delicata che raccontano momenti personali e quotidiani.

È sorprendente la sua capacità di tradurre in poesia, con una semplicità fresca e disarmante, ciò che alberga nel cuore di tanti. Un invito a riscoprire e a coltivare la bellezza delle piccole cose, per tornare a meravigliarsi e a inebriarsi di sentimenti puri e belli.

I biglietti (posto unico numerato – 15 euro) sono in vendita sui circuiti Vivaticket e TicketOne (elenco punti vendita su www.dalvivoeventi.it).

Info su www.culturavenezia.it/toniolo

ANDREW FABER

Poeta, musicista, performer: Andrew Faber (pseudonimo di Andrea Zorretta) si definisce “un uomo che Ama, e per questo: fragile, folle e infinito”. È stato fra i primi ad aprire al web l’immediatezza della poesia, nel suo caso con un pubblico social che supera i 350mila follower.

Semplicità e innocenza, la forza delle emozioni, gentilezza e fragilità: sono le parole chiave che descrivono la sua “poesia terapeutica” che fa bene all’anima, arrivando dritta al cuore dei lettori e traducendo in versi la meraviglia dei piccoli gesti, degli sguardi quotidiani, di un’interiorità da abbracciare e (ri)scoprire. Un invito a coltivare la bellezza delle piccole cose per tornare a meravigliarsi dei sentimenti puri e belli.

Nel 2016 esce la sua prima raccolta Non ho ancora ucciso nessuno, l’anno dopo D’amore, di rabbia, di te e nel 2018 Fermo al semaforo in attesa di trovare un titolo, vidi passare la donna più bella della storia dell’umanità. Esordio teatrale con lo spettacolo P-Factor (2016) con Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli. È del 2019 il primo romanzo, Cento secondi in una vita, mentre è del 2022 Ti passo a perdere, al primo posto tra i libri di poesia più venduti e già ristampato più volte.

La rassegna “In piedi” inaugura poi ufficialmente giovedì 30 novembre con Annagaia Marchioro e il suo Pourparler, un viaggio alla scoperta del potere delle parole, che possono essere finestre oppure muri, possono aprire mondi o tenerci prigionieri. Uno spettacolo teatrale che si ispira alla stand-up americana, declinandola in una modalità personalissima. In scena un microfono e un’attrice che si moltiplica in mille personaggi, ironici, sagaci e pungenti, nel tentativo di costruire un’indagine comico-scientifica sulla grande potenza del linguaggio. Ne deriva un lavoro in continua trasformazione, che a ogni replica aggiunge parole e storie nuove.

 

Prezzo

Reach the event

E.g., 27/02/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Please wait...

Show dates details

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.