18 May 2022 Hour 18:30
Fontego dei Tedeschi

Think Pink – Act Green

think-pink

Save the date

Enter your e-mail address in order to be notified before the event.

Description

THINK PINK ACT GREEN #2

Racconti di imprenditoria sociale, creatività, sostenibilità

Interverranno:

Liri Longo,  Malefatte – Rio Terà dei Pensieri

Valeria Valotto, Progetto Quid

Coordina Andreina Forieri, CSR Manager Fondaco dei Tedeschi

 

Mercoledì 18 maggio 2022, ore 18.30

Fondaco dei Tedeschi, Event Pavillion 4° piano

Prenotazione gratuita e obbligatoria a fondaco.culture@dfs.com

Attraverso i loro racconti scopriremo storie di progetti imprenditoriali che mettono al centro l’attenzione all’ambiente, processi di produzione circolari e il lavoro di uomini e donne, spesso con un passato di fragilità.

Si tratta del secondo appuntamento della rassegna Think Pink – Act Green che presenta questa volta due realtà attive nell’ambito dell’imprenditoria sociale che hanno saputo coniugare la sostenibilità ambientale a quella sociale.

Progetto Quid è un’impresa di moda con la passione per la bellezza e l’innovazione sociale, il cui modello è radicato nella convinzione che trasformando i limiti del mondo e della società in punti di partenza, il mercato possa sviluppare modelli di business nuovi ed innovativi. Dal 2013 sono stati creati oltre 213 posti di lavoro di cui l 83% donne. Inoltre grazie ad un’efficace filiera circolare e alla collaborazione con 50 produttori tessili aziende e marchi in tutti i distretti storici della moda italiani, è stato prolungato il ciclo di vita di oltre 1.170 metri di tessuti.

La Cooperativa Sociale Rio Terà dei Pensieri, da cui nascono tutti i prodotti Malefatte, è stata costituita nel 1994 e annovera tra i propri soci sia detenuti/e che persone libere per offrire loro un’alternativa alla cella, in un’ottica prevalente di risocializzazione. Attiva nei due Istituti Penitenziari di Venezia ed in area penale esterna, Rio Terà dei Pensieri, commercializza, sia attraverso la vendita al dettaglio che commissioni pubbliche e private, articoli serigrafati, borse e accessori in PVC riciclato, linee di cosmetici che ristretti/e producono. Inoltre nell’Orto delle Meraviglie, antico orto del convento delle Convertite, oggi Casa di Reclusione per Donne della Giudecca, le detenute coltivano in modo biologico ortaggi, frutta, fiori ed erbe selvatiche e aromatiche, che vengono venduti settimanalmente nella Fondamenta del Carcere.

Prenotazione gratuita e obbligatoria a fondaco.culture@dfs.com

 

Prezzo
Free

Reach the event

E.g., 10/08/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Please wait...

Show dates details

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.