From 01 Jan 2014 to 31 Dec 2020

La Torre dell'Orologio

I do Mori

torre_orologio

Descrizione

La Torre dei Mori è uno dei segni architettonici più celebri di Venezia: sovrasta come un arco di trionfo l’accesso alla nevralgica via commerciale della città, l’antica Merceria. 

Essa è anche un elemento insieme di rottura e di connessione tra le varie parti architettoniche del complesso di Piazza S. Marco e tra le diverse funzioni urbane che da esso si diramano: le sedi del potere politico e religioso; i luoghi della rappresentanza e quelli dell’economia; l’affaccio verso il mare e l’articolazione dell’intera maglia edilizia cittadina. 

La Torre è, insomma, con il suo grande orologio astronomico, capolavoro di tecnica e di ingegneria, un irrinunciabile elemento dell’immagine stessa di Venezia e ne segna, oramai da cinquecento anni esatti, la vita, la storia e il continuo scorrere del tempo. 

La Torre non sarebbe la stessa senza i ‘Do Mori’, così chiamati affettuosamente dai veneziani, che con i rintocchi delle loro mazze sulla campana centrale scandiscono le ore nel punto nevralgico della città.

I Re Magi e l’Angelo. Nel 1499 quando venne realizzata la Torre dell’Orologio i tre Re Magi e l’Angelo con la tromba erano stati concepiti per uscire ad ogni ora dalla loggia del secondo piano e sfilare in processione davanti alla statua della Madonna con il bambino. La delicata complessità del meccanismo e l’usura cui le sue parti erano sottoposte fecero sì che presto la processione dei Magi fosse smessa o ridotta nella frequenza. Creata la nuova macchina e rifatto il congegno della processione dal Ferracina (1758-59) i Magi furono rimessi in funzione con lo stesso meccanismo che ancor oggi li fa muovere in occasione delle festività dell’Epifania e dell’Ascensione. Le attuali statue lignee dei Magi e dell’Angelo, rifatte da GioBatta Alviero, risalgono al 1755.

Le porte. Due piccole porte a struttura lignea, rivestite di lamina metallica dipinta e dorata decorate da due angeli lavorati a sbalzo e dorati, costituivano sin dall’origine le chiusure che si aprivano e chiudevano automaticamente per far uscire e rientrare i Re Magi e l’Angelo in processione. Dal 1858 queste porte sono sostituite per la maggior parte dell’anno da altre due porte metalliche con decorazione a motivi geometrici dorati con le aperture per rendere visibili i pannelli delle ore e dei minuti fatti ruotare dai tamburi realizzati da De Lucia.

 

L’ingresso è consentito a partire dai 6 anni. 

VISITA IN ITALIANO Tutti i giorni alle ore 12 e 16 

VISIT IN ENGLISH Monday to Wednesday: 10 am and 11 am Thursday to Sunday: 2 pm and 3 pm 

VISITE EN FRANÇAIS Lundi, mardi et mercredi: 14h et 15h Jeudi, vendredi, samedi et dimanche: 10h et 11h 

Chiuso il 25 dicembre, 1 gennaio. 

Su richiesta, possono essere concordati orari differenti per ciascuna lingua, acquistando 12 biglietti d’ingresso.  

AVVISO. Il punto di incontro per la partenza della visita è la biglietteria del Museo Correr, dove è necessario recarsi 5 minuti prima dell’orario di visita prenotato.

PRENOTAZIONI e ACQUISTO TELEFONICO 

Prenota e acquista il tuo biglietto per la Torre dell’Orologio tramite Call center: 848082000 (dall’Italia); +39 041 42730892 (only from abroad) . 

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con orario dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14.00 alle 18.00; il sabato dalle 9.00 alle 14.00; chiuso nelle giornate festive.

Prenota e acquista il tuo biglietto per la Torre dell’Orologio tramite Call center: 848082000 (dall’Italia); +39 041 42730892 (only from abroad) .

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con orario dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14.00 alle 18.00; il sabato dalle 9.00 alle 14.00; chiuso nelle giornate festive.

 

Prezzo
Entrance fee
Informazioni aggiuntive

Ingresso solo su prenotazione, con accompagnatore specializzato. 

Reach the event

E.g., 26/04/2018

Sponsorizzato da

Please wait...

Orari e date

Now Closed
Mon
12:00-16:00
Tue
12:00-16:00
Wed
12:00-16:00
Thu
12:00-16:00
Fri
12:00-16:00
Sat
12:00-16:00
Sun
12:00-16:00
Chiuso nei seguenti giorni
25 December 2017

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.