12/11/2015 Ora 17:15
Telecom Italia Future Centre

Distruggere, sabotare, salvare.

Telefonia, eserciti e partigiani nella II guerra mondiale.

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Daniele Cerrato, Chiara Ottaviano e Walter Tucci

Le telecomunicazioni ebbero un ruolo di primo piano nel teatro dell’ultimo conflitto mondiale, coinvolgendo tanto i civili quanto tutti gli eserciti, comprese le formazioni partigiane.
Fino al giugno del 1943 i ricavi delle società telefoniche erano a tal punto significativi da consentire il finanziamento delle prime campagne pubblicitarie; alla fine della guerra, invece, il conto dei danni subiti fu quanto mai ingente. Nel Sud si ripartì quasi da zero.

Informazioni aggiuntive

Ciclo di incontri in Refettorio

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.
Al termine di ciascun incontro sarà offerto un aperitivo ai partecipanti.

Raggiungi l’evento

esempio: 20/07/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.