09/07/2023 Ora 00:00
Antico Cimitero Ebraico

Visite guidate all'antico cimitero ebraico

cimitero-ebraico

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Un nuovo appuntamento per scoprire l’antico cimitero ebraico al Lido di Venezia: dopo il grande successo registrato con l’apertura straordinaria di domenica 18 giugno che ha visto il tutto esaurito, anche domenica 9 luglio si apriranno le porte di questo luogo ricco di grande fascino e di memoria.

La Comunità ebraica di Venezia in collaborazione con Opera Laboratori propone tre turni di visite guidate, su prenotazione, alle ore 10.30, 12.00, 15.30 e 17.00, per visitare uno dei cimiteri più antichi al mondo, tra le prime testimonianze della presenza ebraica nella città lagunare.

Nel 1386 il doge Antonio Venier concesse ad un nucleo di famiglie ashkenazite un vasto appezzamento di terreno di circa seimila metri quadri presso San Niccolò di Lido, isolato e fuori dai confini della città, da destinare a loro luogo di sepoltura. Una storia cadenzata nei secoli da costruzioni di importanti lapidi alcune delle quali ci raccontano ancora oggi delle vite di molte persone illustri.

Il cimitero si trova infatti vicino alla bocca di porto e in tempi di guerra era spesso attraversato dalle truppe che non solo danneggiavano le lapidi, ma si accampavano all’interno degli spazi cimiteriali arrecandone distruzioni. In epoca napoleonica venne poi utilizzato anche come cava e moltissime pietre tombali servirono per ricostruire il forte di San Nicolò e come basamento per i cannoni puntati verso il mare. Malgrado queste parziali distruzioni il luogo ancora nell’Ottocento incantò, con la sua atmosfera carica di romantica memoria storica, poeti e letterati come Goethe, Byron e Shelley che non mancarono di visitarlo durante i loro soggiorni a Venezia.

Ancora oggi il cimitero ebraico del Lido si offre ai visitatori con grande fascino e un’atmosfera che sembra aver sospeso il tempo in una memoria eterna che appartiene a tutti. Molte le lapidi recuperate infatti e più di mille, databili tra il 1550 e il primo Settecento, quelle catalogate grazie a un complesso lavoro di restauro finanziato da risorse pubbliche e private.

Il punto d’incontro sarà Riviera San Niccolò, angolo via Cipro. Per info e prenotazioni: + 39 055 2989815 - ghettovenezia@operalaboratori.com.

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 13/06/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.