09/03/2023 Ora 16:30
Biblioteca Nazionale Marciana

Testi veneziani

testi-veneziani

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

La Biblioteca Nazionale Marciana giovedì 9 marzo alle ore 16.30 propone la presentazione del volume Giustiniana Wynne, Testi veneziani. Del soggiorno dei Conti del Nord. Il trionfo dei gondolieri a cura di Rotraud von Kulessa, Padova, Il Poligrafo, 2022.

Saluto di Stefano Campagnolo Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana.

Daria Perocco dialoga con Rotraud von Kulessa, curatrice della pubblicazione.

L’anglo-veneziana Giustiniana Wynne, contessa di Orsini Rosenberg (1737-1791) fa parte del numero delle letterate venete che hanno partecipato in modo attivo alla vita culturale della Serenissima del ‘700.
Lo testimoniano suoi ‘testi veneziani’: una lettera al fratello Riccardo sul soggiorno dei Conti del Nord a Venezia nel 1782 descrive le feste organizzate nell’occasione del viaggio a Venezia del figlio di Caterina II, Paolo Petrowitsch, insieme alla consorte Maria Feodorowna; la novella Il trionfo de’ gondolieri, che l’autrice aveva inserito alla fine delle sue Pièces morales (1785), unisce la tradizione della ‘poesia per le regate’ e l’antropologia settecentesca.
La presente edizione bilingue curata da Rotraud von Kulessa presenta i testi originali in lingua francese con la traduzione italiana settecentesca a fronte, ed è accompagnata da un’introduzione e, in appendice, da una serie di documenti in parte inediti che mettono in luce il contributo femminile alla vita culturale di una Venezia tardosettecentesca divisa tra cosmopolitismo e patriottismo.

Rotraud von Kulessa è professore ordinario di Letteratura francese e Letteratura italiana presso l’università di Augsburg (Germania). E’stata professore Erasmus e Visiting Scholar presso l’Università ca’ Foscari di Venezia. I suoi interessi sono rivolti in particolare alla produzione femminile italiana e francese del 1700 e del 1800. Ha curato varie edizioni critiche e commentate, tra cui le Lettres d’une Péruvienne di Françoise de Graffigny, le Mémoires de Madame de Batteville di Marie Leprince de Beaumont, i Discorsi di Laura Terracina (insieme a Daria Perocco) e il romanzo Les Morlaques di Giustiniana Wynne (insieme a Catriona Seth).

Daria Perocco è stata professore di Letteratura italiana e Letteratura del Rinascimento all’Università ca’ Foscari di Venezia e visiting professor presso numerose università europee e nordamericane.
Studiosa del Rinascimento, ha scritto sui grandi autori del periodo e si è occupata dei prosatori italiani che hanno trasmesso relazioni di viaggio. I suoi interessi si rivolgono anche alla scrittura femminile e alla letteratura veneziana nei secoli della Serenissima. Ha pubblicato varie edizioni critiche e commentate, tra cui quella della novella di Giulietta e Romeo di Luigi da Porto, della Clizia di Machiavelli, la prima biografia di Caterina Cornaro, la Relazione di Marc'Antonio Pigafetta (queste ultime due per la casa ed. Il Poligrafo), i Discorsi di Laura Terracina (insieme a Rotraud von Kulessa).

Ingresso libero consentito fino al raggiungimento massimo dei posti disponibili.

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 17/06/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.