16/03/2023 Ora 17:15
Museo Archeologico Nazionale

Storie di Piazza San Marco

storie-lazzarini

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Storie di Piazza San Marco 

I “marmi antichi” hanno molto viaggiato dal periodo classico ai nostri giorni, perché per la loro bellezza e significato simbolico affascinavano gli uomini. È una fortuna che molti di essi abbiano terminato il loro viaggio a Venezia, trovando a San Marco una sede ideale. La decorazione marmorea interna ed esterna della Basilica è infatti testimonianza, «oltreché della fede, della munificenza e della ricchezza del popolo veneziano». Di essa fanno parte marmi bianchi e colorati arrivati da tutto il Mediterraneo e non solo.

Potrete approfondire questi argomenti il prossimo 16 marzo, quando nell’ambito del ciclo di incontri informali del Museo Archeologico Nazionale di Venezia, intitolato Storie di Piazza San Marco, daremo il benvenuto al prof. Lorenzo Lazzarini dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, Venezia. Il professore parlerà del “manto di pietra” della Basilica e guiderà chi vorrà cimentarsi nel riconoscimento delle varie specie di marmo che ne ornano le facciate esterne.

Giovedì 16 marzo, ore 17.15

Piazzetta San Marco, 17

L. Lazzarini – Oriente e Occidente nei marmi di San Marco

Ingresso gratuito su prenotazione al numero di telefono 041 29 67 663


Museo Archeologico Nazionale di Venezia
S. Marco 52
30124 Venezia

drm-ven.archeologico@cultura.gov.it

tel: 041 2967663

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 24/06/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.