18/06/2016 Ora 19:00
Magazzini del Sale

RED HOT SPOTS

Diritti in gioco!

red_hot_spots

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

In occasione dell’Artnight 2016 S.a.L.E DOCKS ospita la seconda sessione di RED HOT SPOTS, un serious game ambientato nel mondo della prostituzione outdoor (o di strada) nato dall’osservazione di una porzione di territorio Veneto.

Il pubblico è invitato ad assistere e commentare ad alta voce un’animata sessione di partita in cui i giocatori (che non rappresentano singoli individui ma vere e proprie categorie sociali) sono realmente residenti, amministratori locali, rappresentanti di associazioni femministe, studiosi, sex workers e politici.

La sfida non consiste nel sopraffare l‘altro giocatore ma nel creare un dibattito sul tema del mercato della prostituzione in Italia, cercando di offrire spunti e riflessioni utili ad affrontare il problema della regolamentazione.

RED HOT SPOTS è un gioco di ruolo ispirato alla prostituzione outdoor presente in via Fratelli Bandiera, a Marghera.
Dal 2001 Mestre è stato infatti il primo (e unico) comune d’ Italia a instaurare e finanziare il Free Woman Project che, oltre all’attività di monitoraggio della prostituzione, fornisce alle sex workers una serie di servizi tra cui l’assistenza sanitaria e la risoluzione di casi quali schiavitù e violenze.

RED HOT SPOTS
DIRITTI IN GIOCO!

Sessione di gioco aperta/Performance
a cura di Laura Tinti
in collaborazione con S.a.L.E DOCKS


Il S.a.L.E. è uno spazio indipendente per le arti visive e sceniche, nato a Venezia nel 2007 da un gruppo di attivisti provenienti dall’esperienza dei centri sociali. Composto da lavoratori dell’arte e dello spettacolo, artisti e studenti, è un laboratorio aperto di produzione culturale ed inchiesta.

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 14/12/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.