Dal 15/03/2022 al 26/04/2022
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Prima di Venezia e la prima Venezia

CORSO DI ARCHEOLOGIA 2022

altino-sigillo

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

CORSO DI ARCHEOLOGIA 2022

Prima di Venezia e la prima Venezia

Corso diretto da Margherita Tirelli

Aula Magna e Sala Lettura

ore 17.30

Ateneo Veneto – Venezia

Venezia a ritroso nei secoli: com’era alle origini la città di cui celebriamo i mitici 1600 anni? E cos’era Venezia prima di Venezia?

Sono solo alcune delle domande a cui vuole dare risposta il nuovo Corso di Archeologia 2022 dell’Ateneo Veneto, articolato in sette conferenze, che si inserisce nel ricco palinsesto delle celebrazioni per i 1600 anni della Serenissima.

Il ciclo di incontri, che hanno inizio il 15 marzo 2022 e si succederanno con cadenza settimanale ogni martedì fino al 26 aprile, si propone di focalizzare il contesto lagunare precedente la nascita di Venezia per addentrarsi successivamente nelle diverse problematiche che riguardano i primi secoli di vita della città e il significativo reimpiego dell’antico nei suoi diversi monumenti.

Il primo incontro del Corso, diretto da Margherita Tirelli, è incentrato su Altino, la città madre di Venezia, e sulla dimensione internazionale del suo porto lagunare già a partire dall’età protostorica.

Il secondo incontro intende approfondire il contesto storico in cui si inserisce la data, 421 d.C., della mitica fondazione della Serenissima.

La terza conferenza illustrerà i risultati delle successive campagne di scavo che hanno interessato il sito di San Pietro di Castello, il primo scalo lagunare veneziano, mentre la quarta offrirà una panoramica delle più antiche strutture urbanistiche, emerse negli ultimi anni a seguito delle numerose campagne archeologiche condotte all’interno della città.

L’area marciana sarà oggetto degli ultimi tre incontri, nel corso dei quali verranno illustrati il reiterato impiego di sculture antiche nei suoi monumenti, le immagini tratte dall’iconografia greca e romana presenti nei suoi mosaici e le sorprendenti scoperte seguite al crollo del campanile di San Marco.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Necessario esibire super Green Pass e indossare mascherina FFP2

CALENDARIO DELLE LEZIONI

Martedì 15  Marzo – Aula Magna dell’Ateneo Veneto, 17.30

Prima di Venezia: Altino, porto internazionale in laguna

Margherita Tirelli

(Già direttore Museo Archeologico Nazionale di Altino; Soprintendenza ai Beni Archeologici del Veneto)

Martedì 22  Marzo – Aula Magna dell’Ateneo Veneto, 17.30

Oltre la leggenda. Il 421 d.C. nella Venetia

Giovannella Cresci Marrone, Lorenzo Calvelli

(Università Ca’ Foscari, Venezia)

Martedì 29  Marzo – Aula Magna dell’Ateneo Veneto, 17.30

S. Pietro di Castello: lo scavo archeologico del primo scalo veneziano

Marco Bortoletto  (Archeologo)

Martedì 5 Aprile – Sala Lettura dell’Ateneo Veneto, 17.30

Le più antiche strutture urbanistiche di Venezia dalla ricerca archeologica

Luigi Fozzati   (Già Soprintendente per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia)

Marco Bortoletto   (Archeologo)

Martedì 12 Aprile – Sala Lettura dell’Ateneo Veneto, 17.30

Alle origini del reimpiego di scultura antica a Venezia: il contesto marciano

Luigi Sperti   (Università Ca’ Foscari, Venezia)

Martedì 19 Aprile – Sala Lettura dell’Ateneo Veneto, 17.30

Venezia ricorda: la memoria del passato nei mosaici di San Marco

lrene Favaretto  (Già Università degli Studi di Padova)

Martedì 26 Aprile – Sala Lettura dell’Ateneo Veneto, 17.30

Giacomo Boni e il campanile di San Marco

Myriam Pilutti Namer   (Università Ca’ Foscari, Venezia)

 

 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 02/10/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.