07/09/2016 Ora 18:30
Casa dei Tre Oci

"Portraits" di Maurizio Galimberti

portraits_galimberti

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

In contemporanea al Festival del Cinema di Venezia, Maurizio Galimberti presenta, presso la Casa dei Tre Oci il volume fotografico “Portraits” (SilvanaEditoriale), insieme alla curatrice Benedetta Donato e al direttore artistico dei Tre Oci Denis Curti. Nel corso dell’incontro Galimberti si renderà disponibile a firmare le copie del suo libro.

“Portraits” è la prima pubblicazione antologica di oltre 180 ritratti realizzati da Maurizio Galimberti in più di trent'anni di percorso artistico, dalle prime sperimentazioni alle composizioni di singole polaroid divenute famose nel mondo con il nome di “mosaici”. I ritratti immortalano i personaggi più rappresentativi del nostro tempo, da Umberto Eco a Mimmo Rotella e Carla Fracci, con una significativa incursione nel mondo del cinema, da Michelangelo Antonioni a George Clooney, da Monica Bellucci a Robert De Niro, da Johnny Depp a Wim Wenders, solo per citarne alcuni.

“Lo sguardo del fotografo – afferma la curatrice – si sofferma sui dettagli, sulle qualità, le imperfezioni che predominano il volto e vengono tramutati, al momento della realizzazione dello scatto, in tanti frammenti, scanditi da una successione di intervalli regolari. Singole Polaroid, una moltitudine di pezzi unici portatori di una sola identità, prenderanno forma al momento della composizione, dell'intervento manuale, che l'artista compirà durante la fase di montaggio del ritratto e che rimarranno definitivamente impressi sulla pellicola istantanea”. Galimberti è stato il primo ad adoperare questa tecnica, scegliendo il mondo dell'istantanea come mezzo espressivo di elezione. Come osserva Denis Curti, “ciò che non ha pari è il suo modo di intendere e di fare fotografia, in molti provano a imitarlo, ma nessuno ci riesce”.

Maurizio Galimberti. Nota biografica

Galimberti nasce a Como nel 1956; nel 1991 inizia la collaborazione con Polaroid Italia della quale diventa ben presto il testimonial ufficiale, reinventando la tecnica del "Mosaico Fotografico" che inizialmente adatta al genere del ritratto e successivamente anche a paesaggi, architetture e città (con le pubblicazioni monografiche su Parigi, Berlino, New York, Lisbona e Venezia). A Venezia l'artista sarà più volte ospite come ritrattista ufficiale del Festival del Cinema immortalando le celebrities del grande schermo e divenendo artista di fama consacrato dal Times Magazine che sceglie il suo ritratto di Johnny Depp per la copertina. Sua la mostra Paesaggio Italia, promossa dall’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, prodotta dalla Casa dei Tre Oci e da Civita Tre Venezie, in collaborazione Con GiArt di Bologna, da cui è stato tratto l’omonimo libro edito da Marsilio Editori, pubblicato nel febbraio 2013. In occasione di EXPO Milano 2015, ha pubblicato il volume MILANO by Maurizio Galimberti con testi di Dario Fo, Piero Lissoni, Davide Oldani. Con la mostra AriDadaKali è stato testimonial per la fotografia nell'ambito della manifestazione PARMA360 - Festival della Creatività Contemporanea. 

 

Prezzo
Free
Informazioni aggiuntive

L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Raggiungi l’evento

esempio: 17/12/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.