Dal 11/12/2019 al 18/12/2019
Anna La Gelateria

Parole di carta, un libro e uno scrittore

Geografie di Comisso

geografie_comisso

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

La rassegna "Parole di carta, un libro e uno scrittore" prosegue mercoledì 11 dicembre con Nicola De Cilia e il suo "Geografie di Comisso" (Ronzani 2019), alle 20.45 presso Anna la gelateria di Mogliano Veneto.
Il viaggio letterario di De Cilia è simile al vagabondare caro ai romantici, ma porta in sé anche qualcosa di corsaro. Al modo dei naviganti, che avanzano saggiando punte, isole, promontori, si basa sull'antica concezione per cui s'impara più per vie traverse che non per la via breve. Deviazioni improvvise, scarti, sentieri poco battuti o perfino interrotti riservano sorprese smaglianti.
Così anche in questa cronaca di viaggio sulle orme di Giovanni Comisso: scrittore legato come pochi altri alle terre dove è vissuto, da lui filtrate attraverso lo sguardo, ma anche i pori della pelle, l'udito, gli odori, il gusto, in una sorta di fotosintesi tra emozioni, natura, eros. Un'osmosi perenne che coinvolge corpo, mente, luoghi, consumandosi nella creazione del panorama dentro alle pupille dei suoi occhi. La pianura trevigiana e il Piave, innanzi tutto, quindi il Friuli nell'esperienza di guerra, poi Fiume e Chioggia, fino alla lunga sosta nella ‘sua' casa di campagna, a Zero Branco; sosta inframmezzata da lunghi viaggi in altre terre, lontane e vicine. Queste, le ‘geografie' qui restituite in una sorta di scrittura a specchio – da e verso Giovanni Comisso – e così pure nelle fotografie che la intervallano, partecipi. Passo dopo passo, il lavoro degli occhi e il vigile ascolto del ‘sonoro interno' divengono scoperta e conoscenza – non da ultimo, di sé.
L'appuntamento è inserito nel ciclo "50.com" nell'anniversario della scomparsa di Comisso.
Dialogherà con l'autore Franco Caramanti.
Ingresso libero.

Nicola De Cilia (Treviso, 1963) insegna lettere al Liceo Berto di Mogliano Veneto.
Collaboratore de «Lo Straniero», scrive su «Gli asini», riviste dirette da Goffredo Fofi.
È autore di un'inchiesta su educazione e rugby, "Pedagogia della palla ovale" (edizioni dell'asino, 2015) e del romanzo "Uno scandalo bianco" (Rubbettino, 2016). Ha curato un'antologia dedicata a Giovanni Comisso, "Viaggi nell'Italia perduta" (edizioni dell'asino, 2017), e due libri di Nico Naldini, "Alfabeto degli amici" (l'ancora del mediterraneo, 2004) e "Come non ci si difende dai ricordi" (Cargo, 2005).
Nel 2018, ha pubblicato con Ronzani Editore, a cura di Maria Gregorio, la raccolta di saggi "Saturnini, malinconici, un po' deliranti. Incontri in terra veneta".

Franco Caramanti ha lavorato per Garzanti nella redazione dizionari ed enciclopedie, è stato direttore commerciale delle più importanti case editrici italiane (Feltrinelli, Marsilio, New Compton, Gruppo Mediterranee - StudioTesi, Arkeios, Hermes) e direttore generale per Rusconi Libri. Attualmente gestisce insieme al figlio Martino la Libreria Mondadori di Mestre.
È membro del direttivo dell’Associazione Amici di Giovanni Comisso e della Grande Giuria del Premio Comisso.

PAROLE DI CARTA_50.COM

rassegna organizzata e curata da quarantaduelinee | circolazione culturale con il patrocinio del Comune di Mogliano Veneto

Nicola De Cilia
presenta
Geografie di Comisso. Cronaca di un viaggio letterario, Ronzani Editore, 2019
dialoga con l’autore
Franco Caramanti

Mogliano Veneto
mercoledì 11 dicembre
ore 20.45
Anna la gelateria
via Marconi, 25
Ingresso libero

quarantaduelinee | circolazione culturale

42linee.wordpress.com

facebook.com/42lineecircolazione/

La rassegna proseguirà mercoledì 18 dicembre, nello stesso luogo, con "Adriano Màdaro: i miei anni con Comisso".

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 15/12/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

  • 18/12/2019 Ora 20:45

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.