29/09/2023 Ora 17:00
Palazzo Grimani

Nobili contraddizioni

Vizi e virtù dell’aristocrazia inglese del Settecento

veneto-legge

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

In occasione dell'iniziativa "Il Veneto legge", il Museo di Palazzo Grimani ha il piacere di ospitare la presentazione del volume con l'autrice

Nobili contraddizioni. Vizi e virtù dell’aristocrazia inglese del Settecento

di Francesca Sgorbati Bosi

Venerdì 29 settembre 2023, ore 17.00

introduce Alessandro Marzo Magno

Ingresso gratuito su prenotazione.


Le guerre tra Francia e Inghilterra, che coprirono tutto l’arco del XVIII secolo, non furono combattute solo sui campi di battaglia. Uno dei conflitti più profondi tra le due nazioni andò in scena nei salotti, nei club e sulle pagine dei giornali.
In un tempo in cui il massimo esempio di eleganza era costituito dall’etichetta e dalla galanteria francese, l’aristocrazia inglese ritenne di doversi emancipare dall’influenza culturale di quella nazione cattolica, assolutista e sconvenientemente sottomessa alle donne. Così costruì un proprio modello di comportamento che valorizzasse le naturali virtù britanniche. Intellettuali, filosofi e moralisti diedero vita a un nuovo galateo, la politeness, un insieme di regole concepito per plasmare la classe dirigente inglese, per formare i gentlemen e le ladies che avrebbero guidato l’Inghilterra verso il compimento di un destino glorioso che la Dio - nessuno lo dubitava - aveva in serbo per loro.

Questo «galateo per una nazione di eroi» rimodellò e disciplinò la quotidianità della nobiltà inglese e, a cascata, il resto della nazione, ma non riuscì ad evitare che le regole venissero frequentemente contraddette, in pubblico e in privato. Dalla frequentazione dei club per soli uomini e di circoli improbabili al gioco d’azzardo patologico, dall’abbigliamento da adottare al modo di conversare (o, per le donne, di rimanere in silenzio, limitandosi ad ascoltare), dall’arredamento della casa di Londra e di campagna agli sport da praticare per mantenere il rispetto e la devozione del popolo.
E in quest’ottica vanno lette anche l’educazione violenta dei giovani gentlemen, finalizzata a renderli resistenti, coraggiosi e padroni di sé; le soffocanti regole che relegavano le donne alla completa sudditanza (dalle quali alcune tentarono di liberarsi attraverso arte e cultura, come le celebri Bluestockings); l'apprezzamento di tratti caratteriali, quali la laconicità, il freddo distacco e i modi sbrigativi, che nel secolo della 'buona conversazione' erano invece generalmente considerati difetti.
E, ancora, l’esperienza pedagogica del Grand Tour, dal quale però i giovani tornavano con più pregiudizi di quanti ne avessero prima della partenza, rafforzati nella convinzione della superiorità del proprio popolo. Aneddoti e curiosità, abitudini scandalose e comportamenti divertenti, articoli di giornale e epistolari rivelano le contraddizioni, le ipocrisie, i pregiudizi e le virtù della nobiltà britannica e di un popolo che sin dal Settecento ha fatto dell’etichetta una forza politica e sociale.


BIOGRAFIA
Francesca Sgorbati Bosi si dedica da anni allo studio del XVIII secolo, con particolare attenzione a Francia e Gran Bretagna. Per Sellerio ha curato i volumi: Parlando di donne. Lettere a un quotidiano inglese del ’700, una selezione delle migliori pagine del famoso quotidiano «The Spectator» (2006), La donna nel XVIII secolo e Storia di Maria Antonietta (2017) di Edmond e Jules de Goncourt (2010), e ha pubblicato Guida pettegola al Settecento francese (2013), Guida pettegola al teatro francese del Settecento (2014), A Tavola coi re. La cucina ai tempi di Luigi XIV e Luigi XV (2017), Non mi attirano i piaceri dei grandi. Costumi scandalosi nella Parigi del Settecento (2019), Nobili contraddizioni. Vizi e virtù dell’aristocrazia inglese del Settecento (2023).


Per ragioni organizzative la visita di museo e mostra può avvenire solo prima dell'inizio dell'evento, a partire dalle ore 16.00.
Info e prenotazioni:
drm-ven.grimani@cultura.gov.it ( sarà sufficiente rispondere a questa mail)
041 2411507
 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 14/07/2024
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.