Dal 01/09/2021 al 08/09/2021
Campo Santa Maria Formosa

Intorno al Festival dei Matti

festival-matti

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Intorno al Festival dei Matti torna con 2 nuovi eventi in presenza organizzati in collaborazione con lo SPI Cgil Metropolitano di Venezia per riflettere di Favole identitarie, traccia tematica del lavoro di questo ultimo anno.

Il primo appuntamento, mercoledì 1 settembre alle ore 18,00 intitolato Ci chiamavano matti, ruoterà intorno alla presentazione dell'omonimo libro di Anna Maria Bruzzone, insieme ad una delle sue curatrici, Marica Setaro, filosofa, e a Michele Gazich, scrittore di canzoni e violinista. Ad interrogarci saranno le voci “in carne ed ossa” dei matti internati nei manicomi in disfacimento di Gorizia e di Arezzo e quelle ricostruite negli interstizi della feroce documentazione degli ospedali psichiatrici veneziani che ne sbarrava per sempre l'esistenza. Uomini e donne che hanno avuto in sorte la notte e che, da non troppo lontano, continuano a chiedercene conto. A seguire, l'intervento musicale di Michele Gazich accompagnato daMarco Lamberti.

Il secondo incontro, mercoledì 8 settembre sempre alle 18.00, Non tutto è andato bene. Salute Mentale e l'onda lunga della pandemia metterà a confronto diversi punti di osservazione sull'impatto che non tanto la pandemia, quanto le narrazioni e i gesti che l'hanno accompagnata, hanno avuto sulla nostra percezione di noi stessi e sui nostri vissuti, sugli equilibri incerti e provvisori che chiamiamo salute mentale .

Venezia Campo S. Maria Formosa

Mercoledì 1 settembre ore 18.00

Ci chiamavano Matti

Con

Michele Gazich, scrittore di canzoni e violinista

e

Monica Setaro, filosofa e curatrice con Silvia Calamai, dell'omonimo libro di Anna Maria Bruzzone

interverranno:

Renato Bressan, segretario SPI CGIL Veneto

Stefano Cecconi, CGIL nazionale dipartimento Welfare

ore 20 Concerto

Michele Gazich, accompagnato da Marco Lamberti, suonerà brani da “Temuto come grido, atteso come canto” e in anteprima, dal nuovo album “Argon”

Mercoledì 8 settembre ore 18.00

Non tutto è andato bene.

Salute Mentale e l'onda lunga della pandemia

Cristiano Dorigo, scrittore e operatore sociale

Antonella Pezzullo, psichiatra e segretaria SPI CGIL nazionale

Anna Poma, psicoterapeuta e curatrice del Festival dei Matti

Daniele Tronco, segretario generale SPI CGIL Venezia

Si ringrazia per la collaborazione Il circolo PD “Gustavo Levorin”

Gli eventi si svolgeranno all’aperto, in osservanza delle norme anti-CoViD, con prenotazione all'indirizzo:

assofestivalmatti@libero.it

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 27/09/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.