Dal 04/09/2019 al 24/10/2019
Ca' Pesaro
Biblioteca Civica di Mestre Villa Erizzo | VEZ

IMPARARE FACENDO

Fablab Venezia Edu

imparare_facendo

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

IMPARARE FACENDO

A settembre e ottobre gli appuntamenti educational per bambini e ragazzi, a Ca’ Pesaro e alla VEZ.

I percorsi didattici per le scuole per sensibilizzare i giovani ai temi del riuso, della tecnologia e dell’arte

Dare forma ai propri sogni, immaginare un oggetto, un giocattolo, una piccola opera d’arte, realizzare le proprie idee con materiali Bio, dal progetto alla realizzazione con macchinari che, fino a qualche anno fa, ambientavano i cartoon e le serie tv più futuristiche.

Fablab Venezia Edu è un contenitore di attività formative e di sperimentazione per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, nato dalla consapevolezza dell’importanza di dare ai più giovani un bagaglio di conoscenze e di strumenti che li aiutino a entrare in contatto con le nuove tecnologie in maniera creativa e proattiva. I laboratori artistico-creativi proposti spaziano dalla costruzione alla programmazione, passando per la prototipazione elettronica, fino alla scoperta e ideazione di un videogioco, la costruzione di un drone.  Un’occasione privilegiata per imparare a “fare da sé”, per apprendere concetti anche complessi in maniera ludica, con un approccio orientato alla sperimentazione e all’apprendimento attivo. “Scribbling Machines”, è il laboratorio dove i bambini possono imparare a costruire piccole macchine capaci di muoversi e disegnare da sole. Un modo divertente di affrontare i primi rudimenti d’ingegneria, con un focus importante sul tema del riciclo. “Coding con Scratch”, software sviluppato dal MIT di Boston, consente a tutti gli studenti di avvicinarsi in modo giocoso al mondo della programmazione. Utilizzando strumenti e comandi visuali, i ragazzi sono in grado di generare codici finalizzati a delle brevi animazioni, fino ad arrivare a sistemi più complessi e a creare il proprio, personale videogioco. “Scopriamo Arduino” aiuta i ragazzi ad acquisire familiarità con la sintassi dei linguaggi di programmazione e le componenti hardware, esplorandone le potenzialità. “Plasma il tuo videogioco” parte dalla creazione di personaggi e ostacoli con materiali plastici, per divertirsi ad animarli in stop motion, fino alle nozioni basilari di ciò che si nasconde dietro la creazione di un videogioco. “Volare con i droni” è il laboratorio che permette di conoscere regole, caratteristiche e utilizzi delle piccole macchine volanti. Si parte da una piccola dimostrazione di autocostruzione del drone fino a dimostrazioni teoriche e pratiche “di guida”, per imparare a pilotare i droni di fascia piccola. Grazie a “Paper Circuits” si può creare un circuito semplice o più complesso partendo da un pezzo di carta. Nel corso del laboratorio di “Circuit Making”, si possono apprendere i primi rudimenti del mondo dei circuiti elettrici e le loro funzionalità.

LE INZIATIVE DI FABLAB VENEZIA EDU IN CITTÀ

A CA’ PESARO “Art&robotica”. Prosegue la collaborazione di Fablab Venezia con i Musei Civici Veneziani.  Il primo appuntamento di Fablab Edu con i giovanissimi è a Ca’ Pesaro, Galleria Internazionale d’Arte Moderna, la mattina del 4 settembre, all’interno del Summer Camp.  Art&robotica è il laboratorio speciale in cui imparare a costruire da soli un piccolo robot capace di muoversi e “disegnare”. Strumenti di lavoro saranno materiali di recupero, motorini da costruire con semplici ma ingegnosi accorgimenti o riciclando pezzi di vecchi giocattoli. Un modo divertente per avvicinare i bambini al mondo dell’ingegneria e della robotica.

“FABLAB EDU”: RICOSTRUIAMO LE MACCHINE DI LEONARDO DA VINCI ALLA VEZ. Partono martedì 1 ottobre alla Biblioteca Civica VEZ di Mestre, dalle 17 alle 19, i laboratori per bambini dai 6 ai 12 anni, veri e propri appuntamenti educational per incentivare comportamenti che valorizzino la creatività, il far da sé, la sperimentazione e la personalizzazione, il riuso. Per celebrare il 500° anniversario della morte del genio, i ragazzi potranno collaborare insieme nell’autoproduzione di una macchina leonardesca, ridisegnandola digitalmente attraverso l'uso del computer e di software specifici. Infine, tutti potranno realizzare il proprio progetto personalizzato in legno tagliato al laser tramite l'utilizzo di macchinari di Fablab Venezia. Il progetto leonardiano prosegue l’8 e il 15 ottobre sempre alla VEZ di Mestre, mentre il 10, il 17 e il 24 ottobre Fablab Edu sarà alla biblioteca di Marghera, dalle 16.30 alle 18.30.

SCUOLE AL FABLAB E FABLAB A SCUOLA. Il laboratorio di Fablab Venezia, da tempo, collabora con gli istituti di formazione per creare percorsi didattici di valore. Una cooperazione ormai triennale con la scuola secondaria Aldo Manuzio, attività di laboratorio per gli alunni della scuola primaria Giacomo Leopardi a Mestre, per gli studenti dell’istituto secondario Olivi a Chioggia e del liceo artistico Marco Polo a Venezia, sono solo alcune delle attività didattiche e formative di Fablab Venezia per i giovani. Sia negli incontri presso le aule scolastiche, sia che bambini e ragazzi sperimentino la loro creatività nella sede del Vega, l’obiettivo primario è farli avvicinare alle nuove tecnologie, con particolare attenzione e sensibilizzazione all’uso responsabile degli strumenti digitali, nel pieno rispetto della salute e dell’ambiente, tassello necessario della loro crescita e formazione di cittadini consapevoli.

Fablab Venezia

digital fabrication & social innovation

www.fablabvenezia.org

 

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 18/09/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

  • 01/10/2019 Ora 00:00
  • 08/10/2019 Ora 00:00
  • 10/10/2019 Ora 00:00
  • 15/10/2019 Ora 00:00
  • 17/10/2019 Ora 00:00
  • 24/10/2019 Ora 00:00

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.