31/01/2018 Ora 16:00
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Il grandioso spettacolo del processo veneziano ne "Il mercante di Venezia"

all'Istituto Veneto

mercante_venezia

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Il grandioso spettacolo del processo veneziano ne "Il mercante di Venezia"

Scopo del presente intervento è dimostrare come la scena del processo nel Mercante di Venezia, pur non basandosi su alcun istituto giuridico veneziano del tempo ed essendo completamente opera di fantasia, rispecchi le forme, i modi e l'atmosfera del processo veneziano.

Lo spunto del nostro studio nasce dalla comparazione tra il processo  del 2 ottobre del 1786 al quale assistette Goethe e quello di Shakespeare.

Il dibattimento descritto dal tedesco è un vero e proprio spettacolo, con folla di curiosi e parte convenuta di eccellenza: la moglie di doge. Ma soprattutto è animato da un avvocato istrionesco, provvisto di un acuto senso del ritmo processuale, il quale argomenta ricorrendo a fattispecie concrete per ricondurre "ad absurdum" le pretese della controparte, sommersa così dalle rise del pubblico.

Analogamente nel Mercante di Venezia l'autodifesa di Shylock, pur priva di riferimenti normativi della Serenissima, presenta un'argomentazione giuridica dotata di una sua coerenza, sia in relazione ai principi generali del diritto sia per quanto riguarda la confutazione attraverso fattispecie concrete che rovesciano la posizione della controparte. L'argomentazione di Porzia, connotata da finte, ripensamenti, attacchi fulminei, colpi di scena e clamorosi ribaltamenti, assomiglia alla strategia processuale dell'avvocato goethiano. Si aggiunga che le speciose deduzioni della sposina, pur assurde, non sono prive di una coerenza logica e pertanto, sebbene false, hanno una patina di verosimiglianza. Pertanto nel Mercante di Venezia, pur non essendoci verità di istituti giuridici, vi è un verosimile processo veneziano, le cui caratteristiche Shakespeare ha divinato.

Irene Carnio è docente di ruolo presso l'istituto Fermi di Treviso, al triennio dell'indirizzo di chimica e biotecnologia, dove insegna italiano e storia. 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 19/08/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.