Dal 12/04/2019 al 14/04/2019
Laguna Fiorita - Onlus
Ospedale San Camillo
Spazio Thetis

GIARDINI E PAESAGGI APERTI 2019

Visite guidate con Wigwam Club

giardini_wigwam

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Nell'ambito della Rassegna "GIARDINI E PAESAGGI APERTI 2019", organizzata da AIAPP/Associazione Italiana Architettura del Paesaggio, il Wigwam Club Giardini Storici Venezia, su proposta di Matteo Furian, è stato invitato a proporre la visita guidata a tre spazi particolari:


Venerdì 12 aprile / 1° turno 10.00 – 2° turno 11.30 – 3° turno 14.00 – 4° turno 15.30

Chiostro e giardino della Scuola Vecchia della Misericordia e Laguna Fiorita


Il giardino e il chiostro erano originariamente parte di un’antica abbazia agostiniana che sorgeva sull’insula di Valverde. Dal Trecento divenne la prestigiosa sede della confraternita laica della Misericordia. Nel 1920 fu acquisita dal pittore e collezionista d'arte Italico Brass che la restaurò aggiungendo elementi architettonici di ispirazione orientale. Oggi è sede del Laboratorio scientifico di restauro delle Gallerie dell'Accademia. Giardino e chiostro conservano caratteri del verde conventuale e del giardino di palazzo veneziano. Nell'ambito del progetto "Venezia è Giardino", il Wigwam Club vi sta realizzando un intervento di restauro su progetto dell'architetto Gottardo Bonacini.
La visita si estenderà a Laguna Fiorita, unico vivaio in centro storico, che si sviluppa come un giardino nella stessa area che anticamente apparteneva alla Scuola della Misericordia, all'ombra del campanile dlella chiesa di Santa Maria di Valverde e affacciato sulla laguna nord in vista di Murano e San Michele.

Ritrovo: Campo dell’Abbazia

 

Sabato 13 aprile / 1° turno 10.00 – 2° turno 11.30 – 3° turno 14.00 – 4° turno 15.30

Giardino terapeutico dell’Ospedale San Camillo al Lido di Venezia


Si tratta del primo giardino terapeutico in Italia pensato specificamente per pazienti ricoverati in neuroriabilitazione, che vi possono svolgere attività di garden therapy grazie a speciali vasche per giardinaggio create appositamente per consentire di partecipare attivamente a semina, cura delle piante e raccolta dei frutti. Il progetto è stato donato da Paolo Sgaravatti, architetto paesaggista, e da Benedetta Piccolomini, garden designer.


Ritrovo: Cancello all’ingresso dell’Ospedale San Camillo

Domenica 14 aprile / 1° turno 10.00 – 2° turno 11.30 – 3° turno 14.00 – 4° turno 15.30

Giardino dello spazio Thetis presso l’Arsenale Novissimo


Nel complesso monumentale dell’Arsenale, sede del polo dedicato alle tecnologie del mare, un’ampia area verde accoglie numerose sculture e installazioni d'arte contemporanea, la Quercia di Joseph Beuys, l'opera “Michelangelo Pistoletto.Terzo Paradiso - Coltivare la città” e "Venezia è Giardino", progetto di Gottardo Bonacini, architetto paesaggista e vicepresidente del Wigwam Club Giardini Storici Venezia grazie alla donazione di un socio danese.


Ritrovo: Imbarcadero ACTV “Bacini”

Le visite saranno guidate da:

Chiara Baradello, Gottardo Bonacini, Mariagrazia Dammicco, Matteo Furian, Antonietta Grandesso.


Per aiutare il Wigwam Club a coprire i costi organizzativi della manifestazione e proseguire nei restauri di alcuni giardini nell'ambito del progetto “Venezia è un Giardino”, si suggerisce per ogni visita guidata un contributo liberale di partecipazione di euro 10,00.

Tutti gli incontri sono su prenotazione fino ad esaurimento posti:

prenotazioni.giardinivenezia@gmail.com (attendere risposta di conferma)

Si raccomanda di arrivare con dieci minuti di anticipo rispetto all'orario di inizio e indossare un abbigliamento comodo (consigliate scarpe basse e sportive)

(foto di Francesca Saccani / Archivio wgsVe)

Prezzo
Informazioni aggiuntive

Per info:

Mariagrazia Dammicco +39 328.8416748

Matteo Furian +39 328.0324244

Raggiungi l’evento

esempio: 20/06/2019
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.