28/10/2021 Ora 00:00
IUAV Tolentini

ESPACIAR

La sperimentazione spaziale nell'installazione artistica

espaciar-iuav

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Convegno internazionale ESPACIAR. La sperimentazione spaziale nell'installazione artistica.

Programma

9.00 > 9.30 accoglienza

9.30 > 10.00 presentazione.

Benno Albrecht, rettore Università Iuav di Venezia

Renato Bocchi, coordinatore Espaciar-Venezia

Direttori di Espaciar

10.00 > 11.00 comunicazioni

coordina Federica Morgia

Daniel Barba

Hacia la materialización del espacio complejo La investigación artística de Esther Pizarro

Ilia Celiento

Tra realtà e rappresentazione. Lo spazio performativo di Dora García

Ciro Priore

Spazio senza mediazioni. Il fenomeno come metafora dell’incontro.

Fernando Agrasar Quiroga, Román Padín Otero

Vestir épocas 1860-1960. La Colección Ana González-Moro en el Museo de Belas Artes de A Coruña

11.15 >11.45 coffee break

11.30 > 12.30 comunicazioni

coordina Claudia Pirina

Filippo Lambertucci

Fare sempre di più con sempre di meno. Lo spazio narratore negli allestimenti di A. e P.G. Castiglioni

Edoardo Marchese

Con-fondere nello spazio. Arte e architettura negli ambienti effimeri di Luciano Baldessari.

Alessia Gallo

Il recinto come filtro percettivo. Riferimenti modernisti ed espressioni contemporanee nel Serpentine Pavilion di Frida Escobedo

Francesca Filosa

Scrivanie del mare. Connettersi con l’invisibile

12.30 > 13.30h  conferenza

Chiara Bertola

...e l'arte si prese lo spazio.Tre esperienze italiane (Lucio Fontana, Gianni Colombo, Michelangelo Pistoletto).

15.00 > 16.30   comunicazioni

coordina Piotr Barbarewicz

Damiano Di Mele

Corpo come dimensione dello Spazio. Dalla costrizione nell’involucro alla libertà nella scena

Valentina Rizzi          

Installazione come attraversamento. Le potenzialità performative dell’architettura applicate alla pratica espositiva

Francesca Martini

Esercizi di comprensione/azione

Cora von Zezschwitz & TILMAN

Space and/or spatiality as creative potential

Cristina Barbiani

La natura scenografica e performativa degli allestimenti digitali. Dalla scena allo spazio espositivo

16.30 > 17.00   coffee break

17.00 > 18.30h  conferenza

Antoni Muntadas

La construccion del miedo

18.30 > 19.30h  Tavola rotonda e conclusioni

coordinano Renato Bocchi e Jorge Ramos

In occasione del congresso, sarà allestita nel chiostro dei Tolentini la mostra “Muro immaginifico”, a cura di Damiano Di Mele, Jacopo Di Criscio, Niccolò Di Virgilio e Ciro Priore, esito del seminario del dottorato Teorie e progetto della Sapienza Università di Roma, intitolato Corrispondenze arte-architettura fra Italia e Spagna dal dopoguerra ad oggi, coordinato da Renato Bocchi con la collaborazione del gruppo di ricerca Espaciar e della Real Academia de España en Roma.

 

 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 29/11/2021
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.