02/03/2018 Ora 18:00
Municipalità Mestre Carpenedo

Donne e moda tra Bisanzio e Venezia

Con Nicola Bergamo, Alessandro Marzo Magno

donna-bizantina

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Venezia è figlia di Bisanzio e ne fu la sua diretta emanazione politica in Occidente, almeno per i primi secoli dell’alto medioevo.

La contaminazione sociale fu altrettanto importante, tanto da imporre usi e costumi alla nascente comunità lagunare. La moda bizantina si diffuse velocemente a Venezia e ne fu volano per un lungo periodo. Questa nostra proposta vuole esaminare l’evoluzione della moda tra Bisanzio e Venezia dalla seconda metà del sesto secolo, fino alla caduta della Repubblica.

La prima parte (tenuta da Nicola Bergamo) sarà incentrata sulla parte dei Romani d’Oriente dove l’influenza romana si fonde con quella persiana, per poi contaminarsi con altre etnie (cazara, araba, etc). La seconda (tenuta da Alessandro Marzo Magno), invece, verterà sulla parte più veneziana focalizzandosi sul campo dei tessuti, specie sul colore rosso. I veneziani apprendono a Bisanzio i segreti del porpora e i panni lana scarlatti di Venezia diventeranno ricercatissimi, oggetto di dono fra i sovrani.

Nicola Bergamo, Alessandro Marzo Magno

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 15/11/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.