16/02/2022 Ora 18:00
Fontego dei Tedeschi

Domenico Romanelli presenta Sguardi di Pietra

fontego_tedeschi

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Domenico Romanelli presenta Sguardi di Pietra
Venezia, Fondaco dei Tedeschi - Event Pavilion 4° piano
16 febbraio, ore 18.00

In occasione della mostra Sguardi di Pietra, Giandomenico Romanelli, già direttore della Fondazione Musei Civici Veneziani, presenta mercoledì 16 febbraio alle ore 18.00 nell’Event Pavilion del Fondaco dei Tedeschi, le fotografie scattate da Marco Sabadin con l’aiuto di un drone.
Il professor Romanelli racconterà le tecniche e i significati delle statue che da secoli coronano le nostre chiese come “delle fiammate che si alzano verso il cielo, che sfrangiano la compattezza delle superfici oltre i cornicioni aprendosi verso lo spazio indefinito e infinito dell’azzurro e rivaleggiando con cuspidi e frecce, con pinnacoli e merlature in una sorta di gara in leggerezza e ardimentosa ascesa”.
Per prenotare inviare una email a fondaco.culture@dfs.com.

La mostra fotografica “Sguardi di Pietra. Venezia vista dalle sue statue”, sarà aperta al pubblico fino al 31 marzo dalle 10.30 alle 19.00, tutti i giorni.

Prezzo
Free
Informazioni aggiuntive

Per accedere è necessario esibire la certificazione verde Covid 19 (Green Pass rafforzato) e indossare mascherina FFP2.

Raggiungi l’evento

esempio: 20/06/2022
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.