22/11/2018 Ora 18:00
Teatrino di Palazzo Grassi

CRUISING PAVILION - AFTER DARK

crusing_palazzograssi

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Teatrino di Palazzo Grassi

Inaugurato in occasione della 16esima Biennale d’Architettura di Venezia, il Cruising Pavilion, a cura di Pierre-Alexandre Mateos, Rasmus Myrup, Octave Perrault e Charles Teyssou, ha esplorato le relazioni tra le sessualità dissidenti e l’architettura attraverso la pratica di cruising. Il Cruising si riferisce storicamente alla seduzione omosessuale negli spazi pubblici quali i giardini, i cinema, i vespasiani o in luoghi dedicati a questa pratica come i sex-club e le saune.
In quale contesto questi spazi di libertà e utopie politico-sessuali sono stati creati? Come questi luoghi di svago sono stati di ispirazione in campi diversi come l’arte, il cinema e la letteratura? Nell’era digitale e della commercializzazione delle contro-culture LGBTQI+, quali sono le nuove forme adottate dal cruising?
La genesi di questo progetto e delle questione estetiche ad esso connesso saranno affrontate durante l’incontro attraverso estratti di film, letture e confronti.

I curatori del Cruising Pavilion dialogheranno con l'artista Lili Reynaud-Dewar, in mostra in "Dancing with Myself" a Punta della Dogana fino al 16 dicembre 2018.

Incontro in inglese con traduzione simultanea in italiano.

Il Cruising Pavilion è stato presentato allo Spazio Punch, Giudecca, Venezia.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 19/11/2018

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

  • 22/11/2018 Ora 18:00

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.